Archivi

Recensione: Uno scheletro sepolto di Kim Fielding

Titolo: Uno scheletro sepolto (serie scheletri #2)
Autore: Kim Fielding
Traduzione: N.A.M
Casa Editrice: Dreamspinner Press
Genere: Fantasy M/M
Pagine: 217
Formato: Mobi- Epub- Pdf
Prezzo: 6,60 €  su Dreamspinner store– Amazon- Kobo
Data di uscita: 2 Maggio 2017

Non esiste un manuale per i lupi mannari, e nemmeno una guida per due uomini che si imbarcano in una storia d’amore.

Sono passate alcune settimane da quando l’architetto Dylan Warner ha confessato al tuttofare Chris Nock di essere un mutaforma e lo ha salvato da Andy, il folle lupo mannaro responsabile della sua licantropia. Dylan e Chris si stanno ora dedicando sia a ristrutturare la casa di Dylan, sia a rafforzare le fondamenta del loro rapporto. Provengono da percorsi di vita molto diversi e nessuno dei due ha mai avuto una relazione importante. Riuscire a far funzionare la loro unione è già abbastanza difficile, anche volendo sorvolare su quel che succede a Dylan a ogni luna piena.

A complicare la situazione, un fantasma infesta la casa di Dylan e nelle vite della nuova coppia riaffiorano scheletri che credevano sepolti. Dylan deve fronteggiare le conseguenze dell’uccisione di Andy e Chris continua a soffrire degli strascichi di un’infanzia difficile.

Nel tentativo di sbarazzarsi del fantasma, Dylan riallaccia vecchie amicizie e si espone a nuovi pericoli. Intanto, il padre di Chris ricompare inaspettatamente nella sua vita, facendo riaffiorare emozioni sopite. Se Dylan e Chris vorranno costruire una relazione duratura, dovranno trovare la determinazione per affrontare ogni sfida.

Nota
The Gig – L’ingaggio, pubblicato in italiano il 9 febbraio 2016 (disponibile gratuitamente sullo store Dreamspinner, cross-over di Un buono scheletro e Senza parole)

Recensore

Uno scheletro sepolto è il secondo volume della serie scheletri di Kim Fielding.
In questo libro i nostri protagonisti Dylan e Chris stanno creando una vita insieme e si stanno “organizzando” per andare a convivere. Entrambi devono affrontare e superare alcuni insicurezze personali per poter avere il loro lieto fine. Ma il problema più grosso è il fatto che devono affrontare un fantasma prima, e il padre di Chris dopo. Non vi dico cosa, come e perché altrimenti potrei spoilerare tutta la storia che invece è molto piacevole da leggere. Non ci sono grossi problemi tra di loro e comunque riescono a risolvere il tutto molto bene e con grande velocità. È come se l’autrice avesse avuto voglia di scrivere un sequel ma senza grossi drammi nel mezzo come se fosse un grosso epilogo del primo libro ma mooooooolto lungo. Comunque mi è piaciuto tantissimo.

Voto

Editing

Recensione: La strada per Cripple Valley di Cristina Bruni

 

Titolo: La strada per Cripple Valley
Autore: Cristina Bruni
Editore: Triskell edizioni (Rainbow)
Genere: romance m/m, contemporaneo
Formato: ebook
Pagine: 264
Prezzo: € 4,49
Data di uscita: 4agosto 2017


Jamie Wheetney è cresciuto sentendosi dare dello “strambo” e del “difettato”, con un patrigno che sfogava su di lui tutte le sue frustrazioni. All’età di undici anni incontra Jonathan Meechum, che lo salva dai bulli della scuola. Jonathan diventa ben presto il suo unico amico, il fratello che avrebbe sempre voluto. Il suo tutto. Fino a quando se ne innamora.

Ma quando una notte nei pressi del fiume Mississippi Jamie dichiara il suo amore, Jonathan gli volta le spalle, abbandonandolo su una strada. I due si ritroveranno tre anni dopo in Colorado, nella cittadina universitaria di Cripple Valley, e dovranno imparare a ricucire il loro rapporto tra menzogne, rabbia trattenuta e sentimenti mai rivelati.

Recensore

ATTENZIONE SPOILER

Questo libro mi è piaciuto tanto, non perchè sul finire della storia Jamie Wheetney capisce che può essere felice, ma per la piccola città che gli dà tutto quello di cui ha bisogno  facendo in modo che se ne renda conto. Però  mi aspettavo delle descrizione naturali molto più suggestive.  

«Ho due famiglie che mi amano, a dirla tutta!»
I Meechum, gli Stigson. Anche i Luthor e tutta la compagnia di Cripple Valley, in verità.

Cripple Valley è una cittadina universitaria del Colorado nella quale Jamie è arrivato per avere la possibilità di ricominciare dopo che Jonathan, senza volerlo,  gli ha spezzato. Colui che gli ha dato un luogo sicuro, una madre e che lo ama. Però a volte l’amore fa commettere degli sbagli.  Io ho amato alla follia questo errore, in quanto mi ha portato a conoscere Sebastian, colui che, pur non essendo il vero padre del ragazzo, lo è stato a tutti gli effetti. Attraverso la narrazione si scopre che è un uomo solo, saggio, dal cuore non completamente nero e in cerca di redenzione.  Ti prego Cristina Bruni, posso avere un libro su di lui?  

Non era giusto, pensò Jamie. Non era giusto che una persona umana nel profondo com’era Sebastian avesse scelto di arrendersi alla vita, smettendo di combattere. Era certo che quell’uomo si fosse macchiato di crimini riprovevoli, forse addirittura orribili. Ma a suo modo stava pagando i suoi debiti. Si stava prendendo cura di lui, preoccupandosi di un ragazzino che nessuno voleva.

Alla fine del volume lo voglio:  in pace, libero e innamorato.

Voto

Editing

Recensione: Quello che non dici di Anyta Sunday


StStStuffed-QuelloCheNonDici-2-Italian

Titolo: Quello che non dici
Autore: Anyta Sunday
Serie: Da Nemici ad Amanti (#2)
Traduttore: Barbara Cinelli
Editore: self published
Genere: romance m/m, contemporaneo
Formato: ebook
Pagine: 390
Prezzo: € 4,99
Data di uscita: 10 marzo 2017

Trama

A parte la sua preziosa Lamborghini, Karl Andrews non possiede niente. La fortuna non gira dalla sua parte, il denaro sta finendo e il suo sogno di diventare un cuoco professionista sembra sempre più irraggiungibile. Soprattutto quando i ristoranti non lo vogliono assumere nemmeno come cameriere. Ma non prenderà mai in considerazione di vendere l’unica cosa che possiede. Non importa quanto potrebbe guadagnarci. Non succederà mai.
Piuttosto… Piuttosto…
Piuttosto risponde a un annuncio per un lavoro come ragazza alla pari.

A parte la definizione in sé, il lavoro gli sembra buono. Dovrà cucinare un po’, pulire, niente che non possa gestire.
Davvero.
Fin quando non si reca al colloquio e scopre che l’uomo che dovrebbe assumerlo è lo stesso che ha bullizzato, deriso e terrorizzato da bambino. Ma Paul Hyte è ovviamente un uomo migliore di lui, gentile e clemente. E si fida di lui, visto che la parte principale del suo lavoro sarà prendersi cura di suo figlio.

Nonostante il perdono da parte di Paul, le cose tra loro sono incerte, ed entrambi devono riconciliarsi con il loro passato se vogliono lasciarselo alle spalle. Mentre i due uomini imparano a conoscersi, un’innegabile attrazione cresce tra loro. Ma riusciranno a forgiare il loro futuro su un passato così difficile e un presente così complicato?

Recensore

Il secondo volume di questa serie non ha deluso le mie aspettative e ha rispettato gli stessi buoni standard del primo libro.
Come nel precedente, l’autrice si prende il suo tempo per farci conoscere i personaggi, per raccontarci il loro passato, per farli innamorare e condurli al loro happy ending.
Ci accompagna con calma e pazienza attraverso le loro vite senza aver fretta di arrivare alla fine del viaggio.
Ci fa vedere come sono cambiati nel tempo Karl e Paul: da ragazzino bullo e alla deriva a persona buona e giusta il primo, e da vittima di bullismo (proprio per mano di Karl) a uomo di successo il secondo.
Entrambi, negli anni che non si sono visti, hanno dovuto affrontare dolori e perdite che fanno ancora male, ma che grazie al loro “trovarsi” pian piano si affievoliranno e li porterà a poter creare un futuro insieme.
Libro ricco di dettagli, con belle scene che sanno scaldarti dentro.

Voto

Editing

Recensione: Risvegliami di Cardeno C.

unnamed-9

Titolo: Risvegliami
Titolo originale: Wake Me Up Inside
Autore: Cardeno C.
Serie: Mates (#1)
Traduttrice: Barbara Cinelli
Editore: Triskell Edizioni
Genere: paranormal, romance m/m
Pagine: 248
Formato: pdf, epub, mobi
Prezzo: € 5,99
Data di uscita: 28 Febbraio 2017

Trama

Considerato il più potente mutaforma da generazioni, Zev Hassick è sorpreso e confuso quando si scopre attratto dal suo migliore amico. Il suo molto umano, molto maschio, migliore amico. Un mutaforma deve accoppiarsi con una femmina della sua stessa specie per mantenere la sua umanità, quindi un mutaforma non può essere gay. Eppure tutto gli dice che Jonah è il suo vero compagno.
Mantenere una relazione con l’uomo che ha amato sin dall’infanzia non è facile per Jonah Marvel, ma non lascerà che la distanza o la bizzarra famiglia di Zev si metta di mezzo. Quando una strana malattia inizia ad affliggerlo, la necessità principale è salvare la propria vita e la propria sanità mentale per poter avere un futuro con Zev.
Zev e Jonah sanno di essere destinati a stare insieme, ma devono affrontare tradizioni radicate da generazioni e segreti a lungo sepolti che possono minacciare il loro futuro insieme.

Recensore

Ogni libro di Cardeno mi incanta.
È uno di quegli autori che sento in sintonia con me stessa e, quando ho voglia di risollevarmi il morale, apro il Kindle e mi leggo un suo libro.
Risvegliami (titolo originale Wake me up inside) è il primo libro della serie paranormal romance Mates, i cui protagonisti sono dei lupi mutaforma. Lo attendevo da tanto, da quando lo lessi in inglese nel 2015 e me ne innamorai.
Il primo incontro tra Zev, il lupo mutaforma e Jonah, il suo amico umano avviene da piccolissimi con Zev in forma di lupo e l’immagine di loro che si incontrano ogni volta per pochi minuti di nascosto e si salutano con una leccata e un abbraccio è di una tenerezza infinita.
Non voglio raccontarvi troppo della trama ma vi dirò che vederli separati per più di un decennio una volta divenuti grandi è stato straziante. I mutaforma sono razzisti con gli umani e nelle loro tradizioni c’è l’unica possibilità di accoppiamento con le femmine per permettere ai maschi di mantenere la loro umanità e alle femmine di far emergere la loro parte lupina.
Da queste cose sorgono i principali problemi della coppia.
Anni fatti di incontri di pochi giorni ogni tot di mesi, di nascosto dal branco di Zev. L’angoscia di doversi separare ogni volta, il dolore fisico per la separazione e la lontananza dato dal loro Legame, essendo Compagni.
Zev e Jonah mi hanno anche regalato momenti ricchi di sentimento e di emozione nei loro incontri, di spensieratezza e di gioia nello stare insieme.
Bellissimo connubio tra fantasy, romanticismo, sofferenza e risate in questo primo libro della serie.
La scrittura di Cardeno è sempre piacevole e fluida, la storia affascina e coinvolge.

Voto

Editing

Recensione: Sporchi segreti di Rhys Ford

 

Titolo: Sporchi segreti – Dirty Secret
Autore: Rhys Ford
Serie : Un’indagine di Cole McGinnis #2
Traduttore: Sara Benatti
Casa Editrice: Dreamspinner Press
Genere: romance m/m, poliziesco
Pagine: 215
Formato: e-book
Pezzo: $6.99
Data d’uscita: 18 Aprile  2017

Per Cole McGinnis, ex poliziotto diventato investigatore privato, amare Kim Jae-Min non è sempre facile, perché Jae è riluttante a mostrare apertamente il suo orientamento sessuale. Al contrario, Cole non sa vivere in un altro modo, anche se capisce come si sente Jae. Gli uomini coreani che seguono la tradizione, infatti, non sono gay, perlomeno non quando possono essere scoperti.

Ma Cole non può dedicare troppo tempo a sbrogliare i problemi del suo ragazzo. Ha un incarico da portare a termine. Quando una cantante di nome Scarlet chiede il suo aiuto per trovare Park Dae-Hoon, un coreano gay che è sparito quasi vent’anni prima, Cole si ritrova immerso nel mondo intricato delle ricche famiglie coreane, dove il dovere e la politica significano sacrificare la felicità per conservare imperi aziendali. Ben presto i cadaveri iniziano ad accumularsi senza un’apparente logica. A ogni passo che Cole fa verso il ritrovamento di Park Dae-Hoon, un’altra persona va incontro alla morte, e proprio qualcuno che Cole ama potrebbe essere la prossima vittima dell’assassino.

Recensore

Sporchi segreti è il secondo romanzo della serie un’indagine di Cole McGinnis scritto da Rhys Ford.
In questo secondo volume la storia ruota intorno a una famiglia coreana e al loro modo di vedere i membri gay all’interno di una stessa comunità. Al loro modo di credere che gay non si nasce bensì si diventa e tutto quello che accade è perché lo si è cercato. Mentre i protagonisti del libro precedente: Cole e Jae stanno costruendo la loro vita insieme, vengono coinvolti di nuovo in un’indagine molto particolare. Mi piace molto come l’autrice abbia saputo descrivere la cultura coreana che io proprio non conosco. E questo è un punto a favore per quanto, devo ammettere che, la parte che mi è piaciuta meno sono i numerosissimi nomi coreani che mi hanno rallentato la lettura e, a causa anche della mia tendenza a dimenticarli, mi hanno dato non pochi grattacapi. La storia è piena di intrighi, sparatorie e situazioni sconvolgenti come ad esempio il comportamento dei genitori di Cole. No comment! Ma non voglio fare spoiler. Nel complesso mi è piaciuto molto e lo consiglio.

Voto

Editing

Recensione: La vita in transito di Ethan Day

Titolo: La vita in transito
Autore: Ethan Day
Serie: Summer City (#2)
Traduttore: Ilaria d’Alimonte
Editore: Triskell edizioni (Rainbow)
Genere: romance m/m, contemporaneo
Formato: ebook
Pagine: 438
Prezzo: € 4,49
Data di uscita: 31 luglio 2017

Sequel di Incontro nella Neve
L’aspirante scrittore Boone Daniels ha sempre pensato che l’amore fosse semplice, come lui. Fresco di vacanza romantica sulle nevi con il Dio dello sci nonché aspirante fidanzato Wade Walker, Boone era sicuro che dirgli addio sarebbe stata la parte più difficile.
Era sopravvissuto al modo non convenzionale in cui si erano messi insieme, aveva scoperto di essere in qualche modo degno della città natale di Wade, Summit City, ed era certo che il fatto che quell’uomo avesse deciso di autoimporsi nella sua vita per sei mesi avrebbe dimostrato una cosa: i loro destini erano indissolubilmente intrecciati.
Ma una volta tornato alla vita reale, Boone deve affrontare la consapevolezza che nessuno ha mai detto che l’amore sia facile e che, anche se sei già caduto una volta, ti puoi ancora rompere. Il suo mondo e quello di Wade si scontrano, e Boone comincia a rendersi conto che, se riesce a destreggiarsi nel paesaggio della vita in transito, forse anche lui può avere il suo “e vissero per sempre felici e contenti”.

Recensore

Mi era piaciuto molto il primo volume di questa serie, pur avendo un finale aperto avrebbe potuto benissimo rimanere un autoconclusivo senza lasciare l’amaro in bocca.
Questo secondo volume entra più nel dettaglio della loro relazione e ce li fa conoscere meglio. Affronta con realismo i sei mesi della loro relazione a distanza, addentrandosi nelle loro paure e nella gioia che scaturisce ogni volta che riescono a rivedersi.
Ha dato anche largo spazio all’amicizia tra Boone e Gabe, migliori amici fin dall’infanzia e mi è piaciuto molto perché Gabe è l’unica persona dalla quale non vorrebbe separarsi.
I genitori di Boone sono a dir poco pittoreschi e ho amato la loro caratterizzazione, inoltre fa ben capire come mai Boone abbia un carattere così particolare.
I cittadini di Summer City sono come sempre degli impiccioni, ma alla fine li si perdona perché lo fanno con amore e vogliono solo il meglio per Wade e Boone.
Questo libro ha dato la giusta completezza a ciò che era iniziato nel precedente volume e mi ha fatto amare ancora di più i protagonisti e gli altri personaggi del libro.
Spero tanto che prima o poi ci sarà un volume con Chip e Gabe come protagonisti perché per quel poco che ho visto penso che amerò Gabe quanto ho amato il suo migliore amico.

Voto

Editing

Recensione: Incontro sulla neve di Ethan Day

unnamed-8

Titolo: Incontro sulla neve
Titolo originale: Sno-Ho
Serie: Summit City #1
Autore: Ethan Day
Traduttrice: Valentina Chioma
Editore: Triskell Edizioni (Rainbow)
Genere: Contemporaneo, romance m/m
Formato: pdf, epub, mobi
Pagine: 101
Prezzo: € 3,99
Data di uscita: 24 febbraio 2017

Trama

Sembra che Boone Daniels faccia fatica a finire le cose. Oltre alla mezza dozzina di romanzi che ha iniziato, solo per abbandonarli a metà, la sua vita amorosa potrebbe essere descritta come una serie di mordi e fuggi.
Boone ha passato l’ultima settimana in una baita nella piccola cittadina montana di Summit City. Ha usato il periodo di solitudine per scrivere, aspettando l’arrivo del suo ragazzo per il loro anniversario.
Cosa succede a Boone quando viene scaricato proprio la vigilia del suo primo anniversario, e si ritrova in un bar a bere qualche cocktail di troppo? Incontra Wade Walker.

Recensore

Questo libro di Ethan Day è stata una sorpresa.
I personaggi sono divertenti, la trama è frizzante e pungente come l’aria di prima mattina in montagna (luogo dove è ambientato il libro).
Non è del tutto esaustivo sulla storia d’amore, ma va bene così in questo caso perché è la storia di un incontro che cambierà in pochi giorni le vite dei protagonisti e metterà uno di loro di fronte ai propri fallimenti amorosi. Lo costringerà ad analizzare se stesso e ad ammettere il motivo per cui non hanno mai funzionato.
Il finale è un po’ aperto, ma non lascia con l’amaro in bocca, anzi trasmette una speranza tangibile per il futuro.
Anche i personaggi di contorno sono interessanti, anche se poco approfonditi.
Scorrevole e leggero, si legge in un soffio, lasciando addosso una sensazione di allegria.

Voto

Editing