Archivi

Recensione: Pure Revenge di Anya M. Silver

71b3tB3s-jL._SL1000_

Titolo: Pure Revenge
Autore: Anya M. Silver
Serie: Lethal Men #1
Genere: Dark M/F&M/M
Casa Editrice: self publishing
Formato: ebook
Pagine: 362
Prezzo: € 2,99
Data d’uscita: 12 luglio 2015

Trama

Sibylle e Jay si ritroveranno faccia a faccia con due uomini che incarnano il loro passato e determineranno il loro futuro.

Sibylle, giovane e bella cameriera dall’animo dolce e vulnerabile, in una fredda notte di novembre viene aggredita da uno sconosciuto. Un uomo misterioso correrà in suo aiuto, ma la ragazza è all’oscuro delle reali intenzioni del suo salvatore e si renderà conto troppo tardi di essere caduta dalla padella alla brace.

Rev conduce una vita fatta di sangue e violenza; tormentato da un traumatico passato, vive per un unico scopo: la vendetta.
Sibylle, intrappolata in un incubo alla completa mercè di Rev, deciso a punirla per un motivo a lei ignoto, si ritroverà ben presto a fare i conti con un uomo ben più letale e sadico di quanto avesse mai potuto immaginare e comincerà a mettere in dubbio la sua stessa sanità mentale.

Chi è davvero Rev? Quali sono le sue reali intenzioni? Perché la odia? Riuscirà ad uscirne viva?
Ma lui non è l’unico, incombente pericolo.
Insieme a Rev, anche un altro uomo, Kynk, è ritornato nella piccola cittadina del Wyoming dove vivono i due giovani, ed è intenzionato a mettere a soqquadro la vita di Jay, il migliore amico di Sibylle.

I due ragazzi hanno alle spalle un passato fatto di dominazione e sottomissione, pericolo e attrazione.
Ma questa attrazione è pericolosa soltanto per il giovane e spensierato Jay?

*** ATTENZIONE ***
Questo è un libro MF/ e M/M contente scene di violenza, linguaggio forte, sesso con dubbio consenso, abusi fisici e psicologici.

Recensore

Ironlady

Questo libro mi ha fatto perdere il sonno. Un libro scritto, veramente, veramente bene. 11011562_10205922385412059_2442857905770209097_oMi sono trovata avvolta dalle parole che uscivano dalle sue pagine. Che dire, Anya M. Silver sa come intrappolare il lettore e catturare la sua attenzione. Mentre scorrono le pagine si percepisce l’oscurità, si vive il dolore, si avverte la paura, l’insicurezza entra sotto pelle.
In questa storia si vivono diversi stati d’animo; sì perché non solo i nostri protagonisti Sibylle e Rev ci tengono incollati alle pagine, ma si intreccia anche la storia di Kink e Jay, il primo un uomo senza scrupoli degno del lavoro che fa e l’altro, dolce e forte, insicuro ma tenace, il più grande punto interrogativo di tutto il libro, perché Jay riesce a penetrare la durissima corazza di Kink, ma il lavoro e il piacere per Kink vengono prima di tutti e tutto e lo vedremo, nelle ultime pagine, fare qualcosa di estremo…. Forse il giocattolino non è più solo un gioco….
11738033_10205922367331607_5096886303807831342_nTorniamo a Sibylle e Rev, un passato condiviso, ben ricordato da lui, rimosso completamente da lei. Lui la odia, cerca la sua vendetta e lei non capisce il perché, finché non si scoperchia il vaso di Pandora: anni di odio, di solitudine e di dolore cederanno, forse, il posto alla speranza, forse…
Due personaggi ben descritti, non solo fisicamente ma anche emotivamente, il momento dei ricordi è toccante, devo dirlo quasi mi mettevo a piangere per il dolore provato da entrambi ti attanaglia il cuore.
Un libro crudo, dalle tinte forti, le tematiche trattate sono delicate, si parla di violenza su minori, di violenza nuda e cruda la rabbia monta dentro e non ti lascia, alla resa dei conti rimani con l’amaro in bocca anche se fa accendere la speranza.
Pure e Revenge, Puro e vendetta, mai titolo fu più azzeccato, la purezza di una ragazza intaccata da chi dovrebbe11731779_10205922386452085_3657799951773599285_o preservare il candore e l’innocenza, la vendetta di un ragazzo diventato uomo, cresciuto grazie alla rabbia e all’odio, meditando la vendetta nei confronti di chi lo ha reso quello che è diventato.
Una lotta tra giusto e sbagliato. Una lotta per reprimere emozioni e sentimenti quali, il piacere, il desiderio, la compassione e l’amore.
L’ho letto tutto d’un fiato, ho provato paura, dispiacere e rabbia. Un libro così deve essere letto assolutamente. Certo ti lascia “in sospeso” ma assolutamente da vivere in tutta la sua “oscurità” e sperare di vedere un puntino di luce in tutto questo buio, ma se siete particolarmente sensibili ad alcune tematiche quali violenza fisica e mentale, maltrattamenti, pratiche BSDM e sesso crudo, questo libro non fa per voi, se non siete pronte o non vi piacciono i racconti M/M questo libro non fa per voi, anche se…… ve lo consiglio comunque.

Citazioni

11143197_10205922376211829_8995673879952321948_n

“Almeno i cani venivano lasciati liberi di scorrazzare in giro dai padroni, potevano stare all’aria aperta, a lei questo era negato”
—–
“La bellezza, che bugiarda, che traditrice.
Lui era un mostro mascherato da angelo.
Un angelo nero.
No un demonio”
—-
“Stai giocando con il fuoco e ballando con il diavolo”
—-
“Lui non era il sole, né la luna.
Lui era l’eclissi”

Voto

3 stelle e mezzo

Editing

Sirena