Pubblicato in: Recensioni romance m/m

Recensione: Prima stagione di RJ Scott & V.L. Locey

 

Titolo: Prima stagione
Autore: RJ Scott & V.L. Locey
Serie: Harrisburg Railers (#2)
Traduttore: Midnight Books
Editore: Triskell Edizioni (Rainbow)
Genere: romance m/m, sportivo, contemporaneo
Formato: ebook – cartaceo
Pagine: 155
Prezzo: € 4,99 (ebook) – € 10,00 (cartaceo)
Data di uscita: 8 ottobre 2019

Layton vuole il successo, Adler desidera una famiglia. Come può l’amore rendere possibili entrambe le cose?
Layton Foxx lavora sodo per ciò che ha realizzato. L’appartamento, la carriera, la possibilità di farsi un nome e lasciare il segno… deve tutto ai sacrifici che ha fatto. Con una tragedia alle spalle, non desidera e non ha bisogno dell’amore. Poi conosce Adler Lockhart, estroversa e sexy ala degli Harrisburg Railers, e di colpo non può sfuggire all’amore nemmeno volendo.
A Adler Lockhart ogni cosa è sempre stata servita su un piatto d’argento. Macchine, ville, soldi, la retta nelle migliori università private della Ivy League. L’unica cosa che gli manca sono dei genitori che si prendano cura di lui, o l’amore di un brav’uomo. Poi Layton entra nella sua vita privilegiata e gli mostra come può essere il vero amore.

Recensore

 

Copia ARC

Se il primo volume di questa serie sull’hockey  mi era piaciuto, questo secondo l’ho proprio amato. Ha quel qualcosa in più che ti cattura e ti invoglia leggere una pagina dopo l’altra senza voler smettere fino alla fine del libro.

I due protagonisti sono ben caratterizzati e ho amato Adler da morire. Questo massiccio ragazzo che non ha nessun filtro tra bocca e cervello e che per questo dice cose a sproposito, che non gli fanno avere una bella immagine. Eppure pian piano si scopre che è una bella persona che, pur essendo ricco e privilegiato da tutta la vita, è profondamente solo. Questo perché i suoi genitori preferiscono viaggiare per il mondo e stare con gli amici piuttosto che passare del tempo con lui.

Layton ha come priorità la sua carriera lavorativa e, al contrario di Adler, è andato via dalla cittadina dove vive la sua famiglia perché, dopo un evento traumatico, sono troppo iperprotettivi con lui anche se hanno buone intenzioni e gli vogliono bene.

Uno vuole l’amore e una famiglia, l’altro una carriera e il successo. Eppure, nonostante queste premesse, l’attrazione è innegabile e andrà a complicare tutto quanto. Infatti Layton è stato assunto per gestire al meglio il coming out di Trennan e Jared sui social e attraverso le dichiarazioni dei giocatori della squadra. Un altro giocatore che fa coming out potrebbe mandare all’aria tutto il lavoro che sta facendo.

Adler però non è intenzionato ad arrendersi perché, pur dicendo spesso la cosa sbagliata, ha un cuore grande ed è un ottimo osservatore e intuisce quello che è successo a Layton in passato.

Una lettura che mi ha appassionato per tutta la sua durata, scritta bene e con un buon ritmo.

Voto

Editing

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.