Recensione : A tutto rock di Nalini Singh

Titolo: A tutto rock
Titolo originale : Rock Addiction
Autore: Nalini Singh
Serie : Rock Kiss
Genere:  Romance
Editore: Mondadori
Collana : Extra passion
Prezzo: €
Uscita: 5 novembre 2016

Fin dal primo sguardo l’attrazione fra Molly e Fox è scoccata improvvisa.
Nonostante fosse terrorizzata dalla pubblicità che le avrebbe procurato l’essere vista a fianco di Fox, stella di una rock band di successo, la schiva bibliotecaria neozelandese ha deciso di lasciarsi travolgere da una passione intensa e carnale.

 

Molly ha un passato difficile alle spalle, per cui aveva fatto voto di rimanere lontana dai riflettori, ma le doti di persuasione di Fox, dentro e fuori dal letto, sono innegabili!

Riesce a conquistarla in ogni situazione, anche in quelle più compromettenti. Il tatuaggio sul suo cuore, del resto, è molto chiaro: lui è proprietà di Molly Webster.

 

 

 

Recensore & Grafica : 

 

Lo so, questo libro è uscito da tempo, ma devo ammetterlo, l’ho lasciato nella libreria per un bel po’.
O meglio, avevo iniziato a leggerlo e non mi aveva presa per niente, ed è molto strano per la Singh, visto che la adoro. Poi vista l’uscita del secondo, che ho comprato e recensirò per voi, l’ho ripreso in mano e, devo dirlo, non so quale turba psichica avessi in quel periodo del primo tentativo… i miei disturbi mentali a volte sono veramente assurdi.
È bello, intenso, forte. I personaggi della Singh sono favolosi, tutti. Dal primo all’ultimo. Come scrittrice, lei ha questo potere incredibile: riesce a trasmettere tante di quelle emozioni da togliere il fiato. I suoi personaggi sono così complessi e articolati che a fine lettura diventano parte integrante di te, perché l’autrice riesce a descrivere gioie e dolori con sapienza e passione.
Ma ora veniamo al nostro libro, A TUTTO ROCK parla di Fox, bello e dannato, è il volto di una rock band famosissima. Bello da togliere il fiato, sexy da morire, ricco sfondato e tosto. Ma non è tutto oro quello che luccica: Fox è molto di più di una voce pazzesca, è un ragazzo che ha sofferto tantissimo, che porta cicatrici profonde dentro di sé. Dall’altra parte della barricata c’è Molly, la classica ragazza, “comune” bibliotecaria, volutamente anonima e con un passato che fa di tutto per tenere nascosto, lei e i flash dei fotografi non vanno d’accordo, la sua scia di sangue e lacrime l’ha lasciata per terra “tradita” da chi amava, lasciata sola da chi doveva proteggerla dal mondo, un mondo che troppo presto le ha presentato il conto.
L’incontro tra i due è unico, e la storia tra i due, una storia nata con la data di scadenza inizia così, senza pretese, tra sesso stellare e concerti. Ma come sempre la Singh ha sempre un asso nella manica.

I personaggi crescono pagina dopo pagina, si evolvono e si scoprono piano piano e tutto viene rivelato, le ferite vengono medicate, le paure affrontate e tutto con una buona dose di parolacce, ironia e discussioni.

Ma è questo il bello della Singh: mischia finzione a spaccati di vita reale e ciò la rende pazzesca.

 

Condisce la storia con personaggi a cui ti affezioni tanto da desiderare di leggere un libro su di loro (ho atteso anni per leggere su Dmitri, altra serie) ma il risultato vale sempre l’attesa.
La Singh riesce a fare l’impossibile e io la adoro. Tra le autrici straniere per me resta il top insieme ad un’altra autrice.

Voto : 

Editing : 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...