Recensione : La fine del mondo arriva di venerdì di Isabel C.Alley

Titolo: La fine del mondo arriva di venerdì
Autore: Isabel C.Alley
Casa Editrice : Self- Publishing
Genere : Romance
Pagine: 280
Formato: digitale e cartaceo (disponibile da giugno)
Prezzi: € 2,99 digitale (in offerta € 1.99 fino al 21 Maggio )
Data di pubblicazione : 19 Maggio 2017

Può una piccola decisione, apparentemente priva d’importanza, cambiare un’intera esistenza? Può l’amore, il sentimento più brillante e puro che esista, risvegliare un cuore assopito e renderlo allo stesso tempo così vulnerabile?
Giulia avrebbe potuto ottenere la vita perfetta: una brillante carriera da avvocato, due splendidi bambini, un marito medico elegante e distinto. Invece si ritrova sola, in una mattinata di fine giugno, a boccheggiare per i trenta gradi della sua casa e il post-sbronza del venerdì sera.
Durante il suo viaggio verso una meta solida e sfarzosa, uno strano meccanismo arriva a cambiare la direzione dei binari su cui il treno Giulia si sta muovendo: un meccanismo che porta il nome di Lia.
È la sua nuova coinquilina, romana, con una zazzera enorme di riccioli in testa, a scuotere Giulia dall’apatia che tormenta le sue giornate, portandola con sé nel mondo della rievocazione storica. È là, tra allegri festeggiamenti, danze intorno al fuoco, abiti di lino e radure immerse nei monti che Giulia conosce la libertà, la spensieratezza, l’amore.
È là che conosce Fran.
Fran, capace di portare l’oro dell’estate nel grigio inverno di Giulia. In estate, però, nascono anche le tempeste e non sempre le tempeste si placano. A volte possono lasciare dietro di loro un vuoto oscuro, come se ci si trovasse, tutto a un tratto, alla fine del mondo.
La fine del mondo può arrivare nel momento più inaspettato, prendendo da sola un appuntamento con ognuno di noi. Per Giulia ha scelto il venerdì.

Recensore : 

Buongiorno a tutti, oggi vi parlo del libro di Isabel C. Alley, La fine del mondo arriva di venerdì, l’ultimo libro che ha pubblicato.
Giulia, la nostra protagonista è un’universitaria in giurisprudenza, si sente avvilita e depressa a causa del non riuscire a passare gli ultimi esami a cui non trova interesse e alla paura di deludere la sua famiglia che ha già deciso il suo futuro e infine ad Alex, il suo fidanzato, che ha tutto programmato e si butta a capofitto nella medicina.
Quando ho iniziato a leggere questo libro mi ha fatto sorridere perché ci sono veramente al mondo persone che essendo ricche pensano di riuscire a plasmare i figli come vogliono loro, e come sicuramente è successo a loro. In questo caso Giulia riesce a emergere grazie all’aiuto della sua nuova coinquilina Lia, una ragazza solare che la spinge a nuove amicizie. Lia fa parte di un gruppo chiamato “Teuata Lolair” dove con altri gruppi svolgono rievocazioni celtiche. Giulia entra in questo mondo con timidezza, ma poi si fa coinvolgere dai lavori e inizia a festeggiare, a ballare e a divertirsi, ma il senso di colpa per essere lì e non a studiare è più forte di lei, quindi ci sono momenti in cui si ritira in se stessa.
Giulia conosce tantissime persone ma Elena e Fran sono quelle con cui lega di più.
Nel corso dei mesi Giulia cambia diventa più forte, lascia l’università e si iscrive per fare L’operatore socio-sanitario, la storia con Alex finisce perché non si trovano più tra di loro e lui parte per l’America. Giulia riesce a trovare lavoro e si lega molto a Elena che le sta accanto in ogni momento dimostrandosi un’amica fantastica, potrei andare avanti all’infinito ma voglio soffermarmi su due persone che all’inizio sembreranno bellissime ma che poi si rivelano false: Lia e Fran. La fiducia per il primo e l’amore per il secondo vengono gettati via perché si sono dimostrate persone codarde.
Il libro è riuscito a incuriosirmi. Sia per le questioni di cuore, per le rievocazioni celtiche, tanto che per curiosità sono andata a vedere di cosa si trattava. A questo punto mi chiedo se Isabel su Monterenzio abbia mai partecipato a uno di questi weekend, e magari ha anche ballato intorno al fuoco.
Voglio consigliare questo libro. Leggetelo è bello e pieno di emozioni e di questioni che le persone vivono ogni giorno, come la depressine, l’alcol e la solitudine. Ma anche di amicizie vere, piene di affetto e di amori che con il tempo si spengono ma che poi rinascono sotto una luce nuova, dove vedi persone che cambiano in meglio e riconquistano i cuori.
Volevo farvi presente che Isabel ha scritto anche: “I Diari di Isabel” la serie e “La Boulevard”
Un saluto a tutti e un grazie a Isabel C. Alley. Alla prossima uscita.

Voto: 

Editing : 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...