Recensione: La vita in transito di Ethan Day

Titolo: La vita in transito
Autore: Ethan Day
Serie: Summer City (#2)
Traduttore: Ilaria d’Alimonte
Editore: Triskell edizioni (Rainbow)
Genere: romance m/m, contemporaneo
Formato: ebook
Pagine: 438
Prezzo: € 4,49
Data di uscita: 31 luglio 2017

Sequel di Incontro nella Neve
L’aspirante scrittore Boone Daniels ha sempre pensato che l’amore fosse semplice, come lui. Fresco di vacanza romantica sulle nevi con il Dio dello sci nonché aspirante fidanzato Wade Walker, Boone era sicuro che dirgli addio sarebbe stata la parte più difficile.
Era sopravvissuto al modo non convenzionale in cui si erano messi insieme, aveva scoperto di essere in qualche modo degno della città natale di Wade, Summit City, ed era certo che il fatto che quell’uomo avesse deciso di autoimporsi nella sua vita per sei mesi avrebbe dimostrato una cosa: i loro destini erano indissolubilmente intrecciati.
Ma una volta tornato alla vita reale, Boone deve affrontare la consapevolezza che nessuno ha mai detto che l’amore sia facile e che, anche se sei già caduto una volta, ti puoi ancora rompere. Il suo mondo e quello di Wade si scontrano, e Boone comincia a rendersi conto che, se riesce a destreggiarsi nel paesaggio della vita in transito, forse anche lui può avere il suo “e vissero per sempre felici e contenti”.

Recensore

Mi era piaciuto molto il primo volume di questa serie, pur avendo un finale aperto avrebbe potuto benissimo rimanere un autoconclusivo senza lasciare l’amaro in bocca.
Questo secondo volume entra più nel dettaglio della loro relazione e ce li fa conoscere meglio. Affronta con realismo i sei mesi della loro relazione a distanza, addentrandosi nelle loro paure e nella gioia che scaturisce ogni volta che riescono a rivedersi.
Ha dato anche largo spazio all’amicizia tra Boone e Gabe, migliori amici fin dall’infanzia e mi è piaciuto molto perché Gabe è l’unica persona dalla quale non vorrebbe separarsi.
I genitori di Boone sono a dir poco pittoreschi e ho amato la loro caratterizzazione, inoltre fa ben capire come mai Boone abbia un carattere così particolare.
I cittadini di Summer City sono come sempre degli impiccioni, ma alla fine li si perdona perché lo fanno con amore e vogliono solo il meglio per Wade e Boone.
Questo libro ha dato la giusta completezza a ciò che era iniziato nel precedente volume e mi ha fatto amare ancora di più i protagonisti e gli altri personaggi del libro.
Spero tanto che prima o poi ci sarà un volume con Chip e Gabe come protagonisti perché per quel poco che ho visto penso che amerò Gabe quanto ho amato il suo migliore amico.

Voto

Editing

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...