Recensione: Cuore di terra rossa 2 di N.R. Walker

img_4015

Titolo: Cuore di terra rossa 2
Titolo originale: Red Dirt Heart 2
Autrice: N. R. Walker
Serie: Terra rossa #2
Traduttrice: Emanuela Graziani
Casa editrice: Triskell edizioni (Rainbow)
Genere: Contemporaneo, Cowboy, m/m
Formato: pdf, epub, mobi
Pagine: 242
Prezzo: € 5,99
Data di uscita: 9 Novembre 2016

Trama

Fino a quando Travis non è arrivato sulla porta della sua casa, Charlie ha vissuto una vita solitaria. Si è isolato, circondato da un milione di acri di terra rossa, sotto un sole che spacca le pietre e solitudine.
Dopo sei mesi, l’inverno è arrivato sul deserto e Charlie finalmente ha quella vita che non aveva mai sperato di poter avere.
Ma ciò che comporta il vivere e lavorare insieme ventiquattro ore al giorno, sette giorni a settimana, per sei mesi di fila, inizia in qualche modo a farsi sentire.
Charlie è un uomo molto, molto cocciuto, che tende più a fare conversazioni nella propria testa che non a parlare sul serio, mentre Travis non ha problemi a dire quello che gli passa per la mente. E anche se si sforzano di comunicare, Charlie capisce che sta allontanando Travis, eppure sembra incapace di smettere di farlo.
Quando tutto si ridurrà alla questione se Travis debba andarsene o meno, forse non spetterà a loro prendere questa decisione.

Recensore

Questo secondo volume della serie “Cuore di terra rossa” ha dato una evoluzione molto bella e realistica di Charlie e mi piaciuto tantissimo Trav (Travis) perché si conosce, si capisce, molto meglio in generale, la sua vita. Charlie e Travis sono innamoratissimi e convivono alla stazione, ma i problemi non mancano perché da un lato c’è un ragazzo dichiarato nato e cresciuto sull’erba, divertente, geniale e solare, dall’altro un cowboy non dichiarato al mondo, dal cuore di terra rossa, molto meno chiuso di prima, ma non abbastanza aperto. Charlie è terrorizzato dalle loro differenze in quanto crede che Travis lo possa lasciare a causa di esse. Però quando la loro relazione rischia veramente di finire, il cowboy ha una epifania sul fatto che Trav è l’amore della sua vita, che deve fare di tutto per non perderlo, il che porta Ma a svelare a lui e Travis il segreto per un rapporto d’amore duraturo: la comunicazione, e gli darà in qualche modo la possibilità di avere la libertà di cui ha bisogno. Le parole che i due protagonisti usano dopo le rivelazioni fanno conoscere estremamente bene l’americano come un personaggio anche coraggioso, forte e fragile, e ciò mi è piaciuto tanto, tanto.
Si vede anche molto (e al completo) la famiglia di Charlie e il rapporto che Travis ha costruito con essa.

«Quanto si fermerà?»
Mi strinse la mano, e mi sorrise guardandomi. «Fino a quando
Charlie mi vorrà qui.»
Gli occhi di tutti si spostarono su di me, in attesa che rispondessi.
Lasciai andare la mano di Travis, ma solo per potergli passare un braccio
attorno alla vita. Lo attirai al mio fianco. Per la prima volta in assoluto, il
mio staff, la mia famiglia, mi vide toccare Travis. Stavo sorridendo come
un adolescente malato d’amore. Cavolo, penso di essere anche arrossito.
«Sono piuttosto sicuro che ti farò incazzare tra adesso e per sempre.»
Travis rise. «Sono certo che lo farai.»

Voto

Editing

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...