Recensione : VOGLIO TE Chicago Night Lovers vol. 1 di Samy.P

Titolo: Scelgo te
Autore: Samy P.
Genere : Romantic Suspance
Serie : 1° “ Chicago Night Lovers “
Casa editrice: Samy P -Self Publishing
Formato: e-book – cartaceo
Prezzo : 0.99 € e-book – 12.47 € cartaceo
Data di pubblicazione: 15 Giugno 2015


Evangeline Jones è un agente dell’FBI di Chicago.E’ temeraria, scapestrata, passionale e senza freni inibitori.La sua vita è costellata di amanti occasionali a cui non fa mai promesse di nessun genere.Maximilian Price è un chirurgo ortopedico del Mercy Hospital di Chicago.E’ posato, risoluto, freddo e concentrato sul suo futuro e sulla sua carriera.Ha da poco messo fine ad una lunga convivenza con la sua compagna, ed in questo momento le donne sono l’ultimo dei suoi pensieri.Evangeline e Maximilian si conoscono da venticinque anni, sanno perfettamente che sono l’una l’opposto dell’altro e non hanno mai perso occasione di punzecchiarsi e ferirsi a vicenda.Proprio per questo, l’unica certezza che hanno su loro stessi è che si detestano profondamente.Ma una serie di circostanze inaspettate li costringerà a frequentarsi e ad indagare insieme, mettendoli di colpo di fronte a degli eventi che non gli lasceranno possibilità di scelta.Anche se profondamente diversi, pur di arrivare fino in fondo si armeranno entrambi di coraggio ed arriveranno persino a rischiare le loro stesse vite, scoprendo poi inevitabilmente che quello che li lega non è solo astio e rancore, ma qualcosa di ben diverso e molto più profondo.Ma dopo aver messo in gioco le loro vite avranno il coraggio di mettere in gioco anche il loro cuore?Comprenderanno entrambi che di fronte ad un sentimento raro e potente non si può fare altro che arrendersi all’inevitabile ed accettare che quello che vogliono davvero è forse completamente diverso da quello che hanno sempre desiderato?

Recensore :

 

Amici di Emozioni oggi voglio parlarvi di “Voglio te“, primo libro di una serie romantic suspence intitolata: “CHICAGO NIGHT LOVERS”, di Samy P.
Come avrete già capito dal titolo, la serie è ambientata a Chicago. I Protagonisti sono Evangeline e Maximilian. Evangeline, per gli amici e familiari Eve, agente speciale dell’FBI testarda, rossa, affascinante, vive per il suo lavoro, con una grande propensione agli incidenti, cosa che la porta a frequenti visite in ospedale. Qui lavora il fratello Ray, sposato con la sua migliore amica Roxy, nonché viceprocuratore distrettuale, e soprattutto il chirurgo ortopedico Maximilian Price, per gli amici Max.
Eve & mister perfezione si conoscono da sempre perché Max è il migliore amico e collega di suo fratello, fin dai tempi del college.
Quando sono insieme i due fanno scintille. Oltre all’alchimia fisica tra i due, io adoro i loro battibecchi che sono frizzanti e divertenti. Due persone così diverse ma che stanno così bene insieme e che rispecchiano il detto: “gli opposti si attraggono”…
Complice una caviglia dispettosa, i due si rivedono dopo mesi. Lei è single mentre lui esce da una storia importante che gli ha lasciato qualche strascico (da notare che alla nostra Eve la fidanzata di Max non era particolarmente simpatica… Ma che strano…).
Max segue la convalescenza di Eve e tutto ciò che hanno tenuto dentro per anni pian piano arriva in superficie.
Durante la loro frequentazione Max si accorge che qualcosa di poco chiaro sta succedendo nell’ospedale presso il quale lavora e, suo malgrado, si ritrova coinvolto e richiede l’aiuto di Eve per far luce sulla faccenda.
Appena i due iniziano ad indagare gli avvenimenti prendono una brutta piega. Molti insospettabili sono coinvolti e la storia evolve in un crescendo di intrighi che portano a temere per l’incolumità di entrambi. Forse ho detto anche troppo…
Non aggiungo altro per non togliere il piacere della lettura a chi non ha letto il libro.

Questo è il primo libro che leggo di questa autrice e ho apprezzato sia il suo modo di scrivere che come ha sviluppato la storia, soprattutto i dialoghi tra i due personaggi, e vi confesso senza alcun timore che li ho adorati fin dalle prime scaramucce.

 

L’alchimia sia verbale che fisica tra di loro è qualcosa che mi ha colpito sin dalle prime battute tanto che mi sono accorta di sorridere mentre leggevo e, vi dirò, è stata una bellissima sensazione.
La parte romance come avrete capito mi ha letteralmente conquistata. Ho qualche riserva sulla parte suspence perché ho trovato qualche piccola imperfezione ma niente di eclatante. Personalmente però avrei voluto qualcosa di più intrigante.
Un ruolo importante hanno anche gli amici di Eve e Max personaggi che, anche se ai margini della storia, hanno un certo spessore e meritano il giusto, risalto spero nei prossimi libri.
Ora vi lascio. Ho il seguito da leggere e non vedo l’ora…
Consigliato. Una lettura molto interessante!

Voto : 

 

Progetto grafico :

Editing: 

Cit:
Eve:
A me non interessano i legami, non voglio un uomo al mio fianco, non ne ho bisogno. Ho quattro amiche fantastiche, un fratello meraviglioso, due genitori comprensivi che adoro ed un lavoro eccezionale. Non ho bisogno di altro.
Eve & Max
«Evangeline» le dico stizzito. «Maximilian» mi risponde lei con scherno «Sai che sei l’unico sulla faccia della terra che mi chiama così? O forse no… i miei genitori mi chiamano così, ma solo quando sono arrabbiati.»
«Ecco, appunto.» le dico con un sorriso sprezzante.
Sto per aprire la porta e la sua voce mi ferma di nuovo. «Ehi, Maximilian!» urla «Grazie per avermi fatto prendere le tue chiavi nel taschino! Hai un bel culo sodo, nonostante l’età, sai?» Trattengo una risata e scuoto la testa divertito, apro la porta e la richiudo alle mie spalle.
Io avrò un bel culo tesoro, ma tu… Meglio che vada a casa.
«Ti voglio, tantissimo. Non immagini nemmeno quanto io ti desideri, anche in questo momento. Mi è sufficiente starti vicino per impazzire e perdere completamente la ragione. Non so cosa significhi, non mi è mai capitato di desiderare così intensamente qualcuno in passato» faccio un respiro profondo e ci guardiamo negli occhi «Ogni singola cellula del mio corpo mi ordina di possederti, ma il mio cervello mi ordina di fermarmi. Siamo troppo diversi e poi sei la sorellina di Ray, la piccola Eve. Tuo fratello mi ucciderebbe.»

Cit:
Max:
«Allora, rossa» le dico massaggiandole la schiena nuda «Come te la sei passata senza di me?» «E’ stato un inferno, Max» mi mormora lei di getto. A quelle parole chiudo gli occhi ed inspiro a pieni polmoni, assaporando la sensazione di pura gioia che mi sta attraversando il cuore.
«Averti nel mio letto, rossa. Stanotte e per tante altre notti» le mormoro con voce roca. Lei mi sorride e si passa la lingua sulle labbra, mordendosi poi quello inferiore. «Ed allora muoviamoci, Mister Perfezione» mi mormora con voce morbida, facendomi sfoderare il più ampio dei miei sorrisi.

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...