Recensione: Vero o falso di Kc Burn

image

Titolo: Vero o falso
Autore: Kc Burn
Serie: Storie di Toronto (#2)
Traduttore: Martina Nealli
Casa editrice: Dreamspinner Press
Genere: contemporaneo, m/m, suspence
Formato: ebook
Prezzo: $ 6,99
Data: 19 luglio 2016

Trama

Il detective Ivan Bekker sta toccando il fondo. Non solo deve ancora riprendersi dalla rottura col fidanzato fedifrago, ma è stato anche coinvolto in una brutta retata durante la quale ha dovuto uccidere un uomo, e il suo migliore amico ora lotta fra la vita e la morte. Pur essendo sotto indagine per il ruolo giocato nella sparatoria, il suo capo lo spedisce in una missione ufficiosa sotto copertura che dovrebbe aiutarli a risolvere il caso. Il tempismo è fondamentale: solo intervenendo subito hanno qualche speranza di stanare la talpa che si nasconde al dipartimento.

Privato del sostegno dei colleghi e della propria lucidità, Ivan si ritrova a recitare la parte di un divorziato per avvicinare Parker Wakefield, il ragazzo che gli affitta una stanza. Peccato che Parker – il dolce, ingenuo Parker – non abbia tanto l’aria di un criminale, specie non uno coinvolto nello spaccio di droga per conto della mafia russa. Ivan finisce così per abbassare la guardia; sa che quello che prova non è professionale, ma non riesce a resistere a Parker.

Per questo, quando si imbatte nelle prove che il giovane è coinvolto in un’operazione illecita, deve fare una scelta: proteggere il loro rapporto, a prescindere dalle conseguenze, o salvare la propria carriera e mandare dietro le sbarre l’uomo che ama.

Recensore

Dire che aspettavo questo libro è dire poco.
Appena finito Dentro o fuori, il primo volume, non vedevo l’ora di leggere i due seguenti.
L’attesa però è stata ripagata.
Sinceramente pensavo che il secondo volume avrebbe parlato di Ian, il fratello di Kurt, e invece l’autrice mi ha stupito raccontando la storia di Ivan.
Ivan compare anche nel primo libro ma solo brevemente in due occasioni.
Dopo la sparatoria in cui è rimasto ferito Kurt e a cui Ivan ha partecipato, quest’ultimo viene convocato dal suo capo per essere mandato sotto copertura diretta dal giorno dopo. Una cosa insolita e al di fuori del regolamento e che potrebbe costargli la carriera. Ivan non ha modo di elaborare la recente sparatoria e questo gli procurerà problemi.
Parker, il ragazzo universitario su cui deve indagare, non sembra proprio il tipico spacciatore e l’attrazione che Ivan prova per lui complica la sua missione.
Parker è dolce, tranquillo ma anche fortemente insicuro per via del suo aspetto. Fino a due anni prima era un ragazzo cicciotto e, malgrado i venti chili persi, non riesce a credere di poter piacere a qualcuno. Certe insicurezze che si trascinano fin da piccoli sono difficili da superare e di certo Neal, il suo migliore amico, non lo aiuta. Neal lo tratta sempre male, lo prende in giro sia sull’aspetto fisico sia sulla sua vita sentimentale inesistente e Parker, riconoscente perché da bambino era l’unico che volesse essere suo amico e per essergli stato vicino in mesi difficili, non riesce a opporsi e continua a sopportare il suo comportamento.
Man mano che passa il tempo Ivan si convince sempre più che Parker non possa essere lo spacciatore che sospetta. Ma allora perché sembra tutto portare a Parker? L’attrazione si trasforma in sentimento da entrambe le parti, ma sarà possibile costruire qualcosa una volta risolta la matassa e quando tutte le bugie saranno svelate?
La trama è avvincente, la scrittura di Kc Burn è scorrevole, i fatti sono tutti ben incastrati tra loro. È un piacere leggere suoi libri.
Ora non mi resta che aspettare quello di Ian e Rick e prevedo parecchie scintille tra i due!

Voto

Editing

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...