Recensione: Quasi normale di Marie Sexton

quasi-normale

Titolo: Quasi normale
Autore: Marie Sexton
Traduttore: Valentina Andreose
Serie: Wrench Wars – Gli assi dei motori (#2)
Editore: Dreamspinner Press
Genere: romance m/m, contemporaneo
Formato: ebook
Pagine: 77
Prezzo: $ 3,99
Data di uscita: 28 marzo 2017

Trama

Che cosa è considerato “normale”?

Quando Brandon Kenner si presenta all’officina dove lavora Kasey Ralston con una Chevrolet Chevelle SS 454 del 1970, Kasey perde la testa sia per l’uomo che per la macchina. Ma Kasey nasconde un segreto imbarazzante: la sua passione per le vecchie muscle car va oltre ciò che viene considerato normale. La sua bizzarra fissazione lo ha portato a isolarsi: dalla famiglia, che lo ha estraniato, e dai colleghi, dai quali si tiene alla larga.

Ma quando Brandon scopre il segreto del bel meccanico, non ne resta affatto disgustato, anzi. Trova che Kasey sia intrigante ed è deciso ad averlo tutto per sé.

Tutto di Brandon sembra mandare su di giri il motore di Kasey, che di certo non disdegna l’idea di sporcarsi le mani con un uomo così affascinante. Ma Kasey è preoccupato di ciò che accadrà dopo: ci sarà un futuro per loro due? Anche se in passato tutte le sue speranze per una relazione a lungo termine sono state deluse, non può fare a meno di sognare che, nonostante la propria mania, Brandon sarà l’eccezione.

Recensore

Racconto quasi perfetto perché è più del descrivere la fase iniziale di una storia d’amore, cioè quella nella quale ci si conosce reciprocamente e dove si sente la chimica, tanto che alla fine della lettura non risulta una di quelle relazioni fatte dal “ci amiamo alla follia e dal vissero per sempre felici e contenti”, ma si vede che la stanno ancora costruendo. È il percorso del protagonista, Kasey Ralston, per rivalutare se stesso e quello che ha attorno, senza che l’eventuale rottura con Brandon Kenner possa fallo tornare indietro alla sua vita solitaria e al sottovalutarsi.
Una storia individuale con una nota romantica e sexy, composta da momenti e persone che ci cambiano la vita, che è assolutamente possibile si verifichi nella realtà.
L’unica critica che devo fare è che la trama è quasi completamente indipendente della serie “Gli assi dei motori”di L.A Witt e Marie Sexton, nonostante sia il secondo volume di essa.

Voto

Editing

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...