Recensione: Domare le fiamme di Ariel Tachna

image

Titolo: Domare le fiamme
Autore: Ariel Tachna
Serie: Lang Downs (#4)
Traduttore: Claudia Milani
Casa editrice: Dreamspinner Press
Genere: contemporaneo, western
Formato: ebook
Pagine: 256
Prezzo: $ 6,99
Data di uscita: 4 ottobre 2016

Trama

Thorne Lachlan sa un paio di cose riguardo allo sfuggire al fuoco. Per anni ha combattuto insieme al suo reparto di Commando nei conflitti più caldi del pianeta. E ora che si è congedato combatte un altro tipo di fuoco insieme al Servizio Protezione Incendi. Quando una questione di servizio lo porta a Lang Downs, una stazione in pericolo di essere divorata dalle fiamme, conosce Ian Duncan, e la scintilla fra loro è immediata. Entrambi gli uomini sono però perseguitati dai ricordi del loro passato e ciò impedisce loro di dare libero sfogo all’attrazione che li unisce.

Se da una parte Thorne desidera intensamente ricostruirsi una vita insieme a Ian in un luogo da poter finalmente chiamare casa, dall’altra teme che la propria instabilità possa rappresentare un pericolo per le altre persone che abitano nella stazione. Ian, dal canto suo, ha sempre pensato che l’incubo da cui è fuggito quando era ancora solo un adolescente gli avrebbe reso impossibile intrattenere qualsiasi tipo di rapporto sentimentale. La fiducia sembra qualcosa di impossibile per entrambi, finché le conseguenze dell’incendio non li costringeranno a guardare al di là delle cicatrici che sembrano impedire loro di guarire.

Recensore

Il quarto volume della serie Lang Downs è un libro che si prende il suo tempo ed è una cosa che ho apprezzato.
Entrambi i protagonisti hanno un passato difficile, che ha lasciato cicatrici profonde e ciò crea loro difficoltà nelle relazioni.
L’autrice ha saputo far sì che avessero il tempo di conoscersi, ha fatto crescere i sentimenti dei protagonisti in modo graduale, li ha messi davanti ai loro demoni interiori e glieli ha fatti superare in un percorso non facile, non indolore e nemmeno breve.
Ci fa scorgere una possibile coppia di un libro futuro e ci allieta con la presenza di tutti i personaggi protagonisti dei libri precedenti. Vediamo come le loro vite siano proseguite, percepiamo il senso di famiglia tra i residenti fissi di Lang Downs e come Caine abbia raccolto l’eredità morale dello zio e stia proseguendo il suo “lavoro”, facendo di Lang Downs una casa e un rifugio sicuro per chi è sperduto.

Voto

Editing

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...