Recensione: Guns n’Boys – Lui è mio di K.A. Merikan

image

Titolo:GUNS N’ BOYS – Lui è mio
Autrici: K.A. Merikan
Traduttrice: Cornelia Grey
Casa editrice: self publishing
Genere: dark, erotico, thriller, mm
Formato: ebook
Lunghezza: 90,000 parole
Prezzo: 4.99€ / gratis su Kindle Unlimited
Data di uscita: 8 settembre 2016

Trama

La serie è al momento composta di cinque libri, NON standalone: seguono le vicende di un’unica coppia, ma ogni libro ha il suo lieto fine e non ci sono cliffhanger.

— Casa, dolce inferno. —

Un matrimonio dovrebbe essere un’occasione gioiosa ma, per Seth Villani, è tutt’altro. Costretto a un matrimonio combinato, di nuovo sotto lo stesso tetto con la sua famiglia di lupi e serpenti, Seth deve tenere gli occhi aperti se vuole sopravvivere fino al fatidico sì. Anche se, con la sua relazione con Domenico Acerbi che gli sta sfuggendo di mano e suo padre che lo costringe a spargere del sangue, ogni tanto Seth vorrebbe solo sprofondare fra le onde scure del mare siciliano.
Il ritorno in Italia, per Domenico, è pieno di amarezza e rimpianti. Sa che dovrà guardare Seth, il primo uomo in tanti anni che sia riuscito a entrargli nel cuore, percorrere la navata e sposarsi. Seth gli appartiene, e vederselo strappare dalle braccia è un affronto inaccettabile. Eppure, nonostante la tensione fra loro e il suo crescente risentimento, Domenico deve continuare a guardargli le spalle, perché Seth è nel mirino di tutti. E, per quanto Domenico non voglia che Seth si sposi, non permetterà che sia ucciso.

Contenuto erotico: Sesso esplicito omosessuale, coercizione

AVVERTENZE: Contenuto maturo. Se vi offendete facilmente, questo libro non fa per voi.

Guns n’ Boys è una storia con violenza estrema, linguaggio offensivo, abuso e protagonisti dalla moralità ambigua. Dietro la facciata macabra, ci sono un pizzico di humor nero e una storia d’amore che vi catturerà.

Recensore
Sunshine

Il primo volume di questa serie ci aveva lasciato con parecchie questioni da risolvere.
Dom e Seth in questo secondo libro fanno ritorno a casa, in Italia, dove Seth dovrà affrontare il matrimonio combinato che gli ha organizzato il padre.
La futura, e poi moglie, di Seth è un personaggio appena delineato, cosa che normalmente non mi sarebbe piaciuta, ma qui la poca caratterizzazione e la poca presenza l’ho vista una cosa voluta dalle autrici per far capire quanto poco sia importante il suo ruolo. È la tipica moglie di un tempo, di quelle che dovevano occuparsi della casa e dei figli (che qui per fortuna non ci sono) e lasciare gli affari agli uomini della Famiglia. La verità è che mi fa quasi pena: appena diciottenne, costretta anche lei dalla Famiglia a un matrimonio con qualcuno che ha visto solo in foto. Spero solo che non si faccia troppe aspettative su questa unione.
Passiamo ora ai protagonisti.
Dom rimane un uomo tutto d’un pezzo, virile e con alcuni preconcetti riguardo all’essere gay che non mi fanno impazzire, ma che sono frutto della sua cultura. Vedremo la sua gelosia e la possessività aumentare nei confronti di Seth, tanto da spingerlo a gesti estremi di cui Seth non si capacita, essendo stato lontano dalla Famiglia negli ultimi cinque anni, ma che per Dom sono una reazione normale nel suo mondo. Inutile evidenziarlo, Seth è un pesce fuor d’acqua in questo ambiente. Non ha il carattere per essere un Don, commissionare omicidi e trattare con le altre Famiglie. Ancora mi chiedo perché il padre lo abbia nominato suo successore, scatenando il malcontento e disegnandoli un bersaglio bello grosso sulla schiena.
Devo dire che alla fine del libro mi è piaciuto come Seth ha tirato fuori gli attributi quando la sua vita e quella di Dom sono state in pericolo. Finalmente un’evoluzione gradita in questo personaggio e che sinceramente mi aspettavo, perché con tutto ciò che ha passato e continua a sopportare qualcosa doveva pur cambiare in lui.
Anche Dom subisce dei cambiamenti che però riguardano il suo rapporto con Seth e la loro relazione che diventerà sempre più importante.
La lealtà che dimostra Dom è qualcosa di ammirevole, soprattutto quando ci sono personaggi che tramano dietro le quinte e gli equilibri nella Famiglia cambiano. Scopriremo anche chi è Tropico, colui che ha fatto rapire Seth dalla Triade cinese nel primo libro. Qui me lo aspettavo che fosse lui, anche se poi dietro c’è molto di più.
Attendo con ansia il terzo libro per vedere cosa il futuro riserverà ai nostri due protagonisti, lasciati alla fine di questo libro in una situazione a dir poco precaria.
Le Merikan ti catturano con il loro stile duro e i personaggi fuori dagli schemi. Non ci sono eroi buoni senza macchia e paura, ma personaggi oscuri, di dubbia moralità che però riescono a farsi amare comunque dal lettore.

Voto
4 stelle
Editing
Sirena

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...