Recensione in anteprima: Un compagno proibito di Toni Griffin

img_4120

Titolo: Un compagno proibito
Autore: Toni Griffin
Serie: I fratelli Holland (#4)
Traduttore: Caterina Bolognesi
Editore: Mischief Corner Books
Genere: romance m/m, fantasy
Formato: ebook
Pagine: 224
Prezzo: € 5,67
Data di uscita: 21 dicembre 2016

Trama

Il giorno in cui Patrick Holland aveva trovato il suo compagno sarebbe dovuto essere il più bello della sua vita, invece si era trasformato in un incubo grazie a una semplice telefonata. Il suo compagno non lo voleva. Gli si era spezzato il cuore ma, a sedici anni, era stato troppo giovane per poterci fare qualcosa. I seguenti dieci – lunghissimi – anni della sua vita li ha passati lontano dal suo compagno. Separati da forze che non riesce a comprendere e da una lunga lista di fraintendimenti, Patrick dubita che l’uomo che ama e odia allo stesso modo sarà mai suo.

Jake Richmond non si sarebbe mai aspettato di tornare a casa dall’università per scoprire che il più giovane dei fratelli Holland era il suo compagno. Pur sapendo che la notizia avrebbe potuto scioccare suo padre, ancora in lutto per la morte della compagna, Jake l’aveva condivisa con lui, ma l’uomo aveva reagito minacciando il suo compagno. Lui aveva fatto l’unica cosa che aveva ritenuto possibile per proteggere Patrick. I seguenti dieci anni non sono stati altro che una lunga tortura, mentre guardava il suo compagno crescere e diventare un giovane uomo.

Dicono che il tempo possa curare tutte le ferite, ma di quanto tempo stiamo parlando?

 

Recensore
Sunshine

Arrivati al quarto libro della serie dei fratelli Holland, posso affermare che questo è il libro più completo e il meglio strutturato dei quattro.
Innanzitutto è il più lungo perché va a coprire un periodo di dieci anni, cioè da quando Jake e Patrick scoprono di essere compagni fino a quando stringono – e aggiungerei finalmente – il Legame.
La decisione iniziale di aspettare a stringere il Legame è data dalla giovane età di Patrick (sedici anni) e si scontrerà poi con le minacce da parte del padre di Jake di fare del male a quest’ultimo se il figlio avesse stretto il Legame con un uomo. Questo farà sì che un paio di anni diventino dieci con il povero Patrick rifiutato senza la minima spiegazione e Jake che soffre per la decisione presa pur di tenere al sicuro il compagno.
Nell’atteggiamento del padre di quest’ultimo, la componente omofoba è forte ma non è solo quello. Dietro c’è anche una forte sete di potere da parte del padre di Jake. La perdita della moglie e compagna lo ha reso folle e ha tolto la parte razionale in lui. Senza di lei, a dargli equilibrio, il suo odio e la smania di potere sono allo sbando e possono dilagare senza freni.
La prima metà del libro perciò narra gli eventi antecedenti di anni rispetto al primo libro della serie, per poi dispiegarsi nella seconda parte nella narrazione dei libri precedenti senza annoiare perché raccontati dal punto di vista di Patrick e Jake, fino a giungere al tempo presente.
Questo, a mio parere, è il libro in cui la sofferenza nei protagonisti è più sentita da parte del lettore perché il percorso della loro storia è lungo e tortuoso per giungere finalmente alla felicità.
Nel finale ci sarà spazio anche per Marcus e Brian e il problema della gravidanza di quest’ultimo.
Se devo trovare un difetto, la spiegazione del meccanismo della gravidanza non mi ha convinto del tutto, soprattutto la fase finale per una questione di tempistica dell’intervento medico. Non voglio però dire di più per non svelare troppo. Libro scorrevole, ben scritto, che si legge tutto d’un fiato grazie a una serie di eventi e alla sofferenza e all’amore dei due protagonisti.

Voto
4 stelle
Editing
Prishilla

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...