Recensione : Non lasciarmi mai indietro di Emiliana De Vico (Anime in gioco vol 1)

cover-de-vico-2

Titolo: Non lasciarmi mai indietro
Autore: Emiliana De Vico
Serie : Anime in gioco vol 1
Casa editrice: Self-Publishing
Genere: Romance Contenporaneo
Prezzo:€ 2,99 ebook /€ 8,84 cartaceo
Data di uscita: 1 Dicembre 2015

Trama

Lorenza Garbi non è pronta per incontrare Davide Riva. Non ha la necessaria esperienza per comprendere un uomo complesso come lui. Non sa trovare il modo giusto per averne l’alleanza che tanto le serve per un progetto di lavoro. Non sa neanche spiegarsi perché la tratti con freddezza. Lorenza non è la donna giusta per avvicinarsi a lui. Sa irritarlo, portarlo al limite, e con un semplice sguardo riesce a insultarlo.
Davide Riva è un ex giocatore di basket, ex campione della nazionale italiana, ex uomo dal futuro brillante. L’incidente sportivo di cui è stato vittima gli ha tolto tutto, riuscendo a piegarlo. Il Davide Riva che Lorenza incontra è ormai un uomo sul punto di spezzarsi. Eppure sa blandirla, disorientarla, sconvolgerla ed è l’unico che può aiutarla.
Posso combattersi, ignorarsi, fuggire e lasciarsi indietro, ma potranno mai amarsi completamente due persone tanto diverse tra loro?

Recensore : 

Luisa blog

Questo libro, lo ammetto, l’ho scoperto quasi per caso, ma la trama mi ha incuriosito da subito.
Non è facile trovare romanzi del genere cosiddetto rosa che trattino di un argomento così delicato come la disabilità, anche perché è molto semplice scivolare nel pietismo e spesso si arriva al tanto sospirato lieto fine con sotterfugi assurdi.
Emiliana De Vico è stata a mio giudizio bravissima. Non ci indora la pillola, ci presenta la disabilità in modo realistico (per quanto questo genere di scrittura lo consenta), senza tralasciare i limiti e i disagi sia di chi disabile è, sia di chi si avvicina sentimentalmente a una persona con questi problemi.
Davide è un uomo provato, che nella frazione di un secondo ha visto svanire i suoi sogni di ragazzo e ha dovuto di fatto reinventarsi, ma ha ancora un sacco di demoni da combattere.
Lorenza è una ragazza dolce e sensibile che ha deciso di intraprendere una carriera lavorativa che la mette spesso a dura prova.
Il loro incontro (o scontro, se proprio vogliamo essere sinceri), cambierà le loro esistenze.
Attorno a loro ruotano una serie di personaggi caratterizzati molto bene, come accurata è la descrizione dei luoghi. A tal proposito sono rimasta colpita dagli accenni (pochi ma precisissimi) di Modena, la città di origine della protagonista.
Essendo io modenese non ho potuto non chiedermi se Emiliana De Vico abbia mai vissuto o visitato attentamente la mia città perché pare conoscerla bene!
Interessante la scelta dell’autrice di far raccontare la storia alternativamente da lei e da lui; all’inizio la cosa mi ha un po’ disorientato ma poi ho trovato divertente entrare alternativamente nella mente di Lorenza e in quella di Davide.
Per me è stata sicuramente una lettura coinvolgente, l’ho iniziata appena rientrata a casa dal lavoro e non sono riuscita a fermarmi se non una volta giunta alla fine!
Raccomandato, decisamente raccomandato!

Voto :

4 stelle e mezza

Editing :

Sirena

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...