Recensione : Delirium di Ivo Gazzarini

cover-delirium-1

Titolo: Delirium 
Autore: Ivo Gazzarini
Casa Editrice:  Dunwich Edizioni 
Genere: Horror 
Formato: ebook (epub)
Prezzo  : € 0,99
Data d’uscita:  5 Luglio  2015

Trama

Luce è una giovane pittrice, perseguitata da un passato offuscato e doloroso, e dal ricordo sbiadito della madre.
Decisa a porre fine ai suoi tormenti, aiutata da due amiche, Rita e Mary, intraprenderà un lungo viaggio attraverso il deserto, in cerca della madre.
Ma il tragitto non sarà privo di pericoli e fra motel e stazioni di servizio apparentemente silenziosi aleggia una creatura metà donna e metà falena che segue e terrorizza le ragazze in un vortice di violenza, sangue e orrore.

Recensore : 

Rosy

 

Ciao a tutti cari lettori, oggi vi vorrei parlare di Ivo Gazzarrini.
Ha scritto Delirium, che in origine era una scenografia realizzata per il regista Ivan Zoccon, venuta da una sua idea.
Ivo in Delirium parla di questa ragazza, una giovane pittrice che frequenta altre due donne, con cui ha un legame stretto. Luce, la nostra protagonista, conosce Rita in un pub della zona che nel libro non viene specificata, e iniziano a frequentarsi, poi appare Mary pazza di gelosia perché lei già ama Luce da prima.
Leggendo questo libro si capisce il disagio di Luce verso una persona in particolare che viene rappresentata spesso nei suoi quadri. Lei, con le altre ragazze, intraprende questo viaggi verso il suo passato, verso la sua casa d’infanzia, dove la sua mente ha cancellato ogni ricordo.
In questo viaggio che non viene specificato, dice solo che sono nel deserto, Luce deve affrontare i suoi incubi peggiori, ha allucinazioni. All’inizio sono solo Luce e Rita, ma quando si fermano di notte in un motel durante la quale si trovano in pericolo, in quel momento arriva Mary che le ha seguite e le aiuta, aggiungendosi anche lei al loro viaggio.deliriumDopo la notte catastrofica in motel, le ragazze decidono di dormire nel deserto e per le notti successive hanno problemi di incubi e allucinazioni. Quando finalmente raggiungono la casa, la trovano vuota, ci passano la notte e tornano i fantasmi a risvegliare i ricordi e gli incubi che tormentavano Luce.
Vi posso dire che la fine ha lascito a bocca aperta pure me, Ivo con questo libro ha spiegato alla perfezione cos’è capace di fare e di creare il cervello umano, il libro si legge in poco tempo, non è una lettura impegnativa, ma molto di suspense. Una volta iniziato il viaggio con le protagoniste vuoi vedere dove va a finire. Non c’è una descrizione specifica dei personaggi, giusto qualcosa quando parla di Rita: bionda con occhi verdi; invece Mary viene descritta con i capelli corti, molto mascolina.
Posso dirvi che mi e piaciute, nonostante sia molto particolare.

Voto : 

3 stelle e mezzo

Editing :

11081281_691738044270069_27299941738044169_n

Progetto grafico :

11076216_695128910597649_919777177109244773_n

 

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...