Recensioni : Vertigo di Monica Lombardi – serie GD Team

cover-vertigo

Titolo: Vertigo
Autore:Monica Lombardi
Genere: Romantic Suspance
Editore: Emma Books
Collana: GD Team 
Pagine: 281
Prezzo: € 4,99
Formato digitale
Uscita:  Giugno 2014

Trama

Benjamin “Buck” Buckler è un ex capitano SAS. Nessuno ha mai parlato di un suo errore, di una sua sconfitta, eppure lui sente il bisogno di dare un taglio al passato e voltare pagina. Lo fa con un nuovo lavoro, con un nuovo team. E soprattutto con un nuovo capo, il ricco ed enigmatico David Langdon, detto GD. Quando GD scompare, Buck incontra la donna che vive con lui, la brasiliana Alex Xavier, misteriosa e pericolosamente irresistibile. E Buck si troverà di fronte a un grande dilemma: scegliere tra la lealtà e le ben più profonde ragioni del cuore.

Recensore :

ziza sabri

 

Amici di Emozioni,

oggi vi parlo di un genere alquanto bistrattato in Italia ma che io amo, il Romantic Suspense e in particolare di Vertigo, il primo romanzo della serie GD Team di Monica Lombardi.
Questo libro ci introduce alle vicende del team del ricco David Langdon, detto GD.
CARISMATICO, UN UOMO PER CUI PERDERE LA TESTA, un passato nella Legione Straniera.
I suoi 4 componenti del team sono validi elementi pescati tra le migliori agenzie di intelligence e militari.

vertigo-2Benjamin Buckler, detto “Buck”, un ex capitano SAS scelto da GD per guidare il suo team. Un leader adatto al comando, uomo dotato di carisma e personalità, non il classico militare che prima spara e poi fa le domande. AFFASCINANTE e DETERMINATO
Jaime Travis, detto “Jet”, affascinante e sfacciato; anche lui come “Buck” un ex SAS. Capace di guidare qualsiasi cosa abbia un motore e di portarla fino al suo limite per la serie “allacciate le cinture”. ADORABILE DA PERDERCI LA TESTA.
Ariel Levy, detto “Digger”, ex membro del Mossad E talentuoso mago del computer. IRONICO E ASSOLUTAMENTE DELIZIOSO.
Nicole Kelly, ex agente della CIA unica donna della squadra, ma non per questo meno capace.

Quando serve sa essere spietata senza sacrificare la propria bellezza e femminilità. PERICOLOSA e DOLCE.

vertigo-1Alexandra Xavier giovane compagnia di GD, misteriosa bellezza brasiliana.

I due sono legati da una relazione, ma è quando incrocia due incredibili occhi azzurri che le cose si complicano e deve fare una scelta… AFFASCINANTE  e RISOLUTA .
Michelle Dupré, incredibile agente, spietata, se fosse un colore sarebbe decisamente il grigio. ENIGMATICA E SEXY.
Ecco i principali protagonisti di questa incredibile storia piena di azione, pericolosi colpi di scena che si intrecciano a momenti di passione, ironia e dolcezza.
Personaggi con forti personalità con un ruolo preciso. Nulla è lasciato al caso e i protagonisti si muovono sempre rimanendo fedeli alla filosofia del lavoro di squadra. Non sono supereroi ma uomini/donne che sanno essere fragili e deboli come normali e imperfetti esseri umani, di questo ne rendo atto all’autrice per aver creato qualcosa di così incredibile.
Non vi parlerò della trama perché potrei lasciarmi sfuggire inavvertitamente qualche spoiler così da non togliere il piacere della lettura a chi ancora non ha letto il libro.

 voto :

5 stelle

Pur essendo un primo libro la storia scorre liscia senza intoppi con il giusto mix tra la parte suspense che la scrittrice cura benissimo e la parte romance.
Avendo letto il libro infinite volte, pur conoscendo il finale, è come se lo leggessi per la prima volta : provo sempre le stesse piacevoli sensazioni.
Per le amanti del genere e non.
PS: ATTENZIONE SPOILER…..……
Quando iniziate Vertigo vi consiglio caldamente di avere già a portata di mano Free-Fall.
Le vostre coronarie vi ringrazieranno. Buona lettura.
Consigliatissimo!!

Cit:
GD & Alex:
Meno esile la sua voce, ora. Quella di una ragazzina cresciuta troppo in fretta. Alzò all’improvviso la testa e i suoi occhi lo fissarono, enormi in un viso sporco e magro. Erano occhi che avevano visto troppo e ora non riuscivano a vedere più nulla. La giustizia era un concetto geografico e classista, David ne era convinto da tempo. In certi strati della popolazione, in certi paesi, era cruda, crudele. Personale. A volte poteva armare anche una ragazzina malnutrita che non riusciva a smettere di tremare. Allungando finalmente la mano verso di lei e la sua arma, David seppe che cosa doveva fare.
Buck & Jet:
Non è questo il punto. Si faceva Wells, hai capito?» «E tu ti sei fatto mezza costa meridionale del Regno Unito, in questi ultimi anni. Senza contare le straniere di quando eravamo in trasferta.» «Non è la stessa cosa.» «No, non lo è» riconobbe Buck. «Che cos’è, ti è crollata dal piedistallo?» «Non cominciare con queste stronzate da psicanalisi.» «Allora sei geloso?» «Wells, per tutti i diavoli!» esclamò Jet, sempre più frustrato. «Una spia con il bastone nel culo, avresti dovuto vederlo!» Giunse i polpastrelli davanti a sé, a formare un cerchio. «E io in tutti questi anni a visualizzarmi un bel semaforo rosso, ogni volta che pensavo a lei in un certo modo.» Ah, ecco qual era davvero il problema. Insolubile, pensò Buck.
Jet & Nicky 1 :
Con calma, gli appoggiò l’indice sotto al mento, alzandogli il viso. Tra loro c’erano più di venti centimetri e ben più di venti chili di differenza ma Nicole non si lasciò intimidire. «Ehi, stallone. Riserva i tuoi sguardi lascivi per tette e culo altrui. Se mi accorgo che li incolli ancora ai miei, il mio ginocchio potrebbe scattare di riflesso verso le tue palle, e alle tue palle non piacerà.» Quei due occhi verdi erano fissi nei suoi, brillanti di appena una traccia di ironia.
«Violenta, anche» osservò, a tono più basso. «Mi piace ancora di più.»
Jet & NIcky 2 :
Il bacio divampò violento, affamato, condiviso come il primo non era stato. Ora sì che Nicole Logan lo stava baciando, con labbra, lingua e denti e lui si sentì in preda alle vertigini come se il vagone su cui viaggiava si fosse lanciato giù per la prima ripida discesa di un ottovolante. Senza fiato, ebbro di velocità.
Ma proprio come le discese sull’ottovolante, tutto finì troppo in fretta. Lei si staccò, trapassandolo con lo sguardo, duro ed eccitato allo stesso tempo, come un duellante che sferra il colpo finale dopo aver messo l’avversario al muro. «A differenza tua, non ho nessuna intenzione di dirti che non succederà mai più.» Quindi lo superò, lasciandolo in mezzo al magazzino vuoto, ancorato al pavimento come un sasso.

Nicky -Alex & Michelle :
«Vi divertite a giocare alle spie, eh?»
Michelle trattenne l’istinto di zittirla con un manrovescio.
«Un casino» rispose la Xavier, senza voltarsi. «Tu ti diverti a scopare uno che ha trent’anni più di te per i soldi?»
Nicole, alla guida, scoppiò a ridere. Anche Michelle ridacchiò. Per la battuta e per la reazione indignata di Mrs Snob al suo fianco.
La Xavier le stava diventando più simpatica ogni ora che passava.

Progetto grafico :

Federica

Editing : 

Sirena

 

Advertisements

4 thoughts on “Recensioni : Vertigo di Monica Lombardi – serie GD Team

  1. Grazie Sabri per avermi riportato, con le tue parole, agli inizi del Team ❤ Due anni di meravigliose avventure che ho avuto la fortuna di poter condividere con blogger e lettrici affezionate come voi 🙂
    E tra poche ore, Hard Landing!!! Non sto più nella pelle 😉
    Un abbraccio e a presto!
    P.S. Nota di servizio: per chi non conoscesse il Team, fino al 23 proprio Vertigo è in superofferta a 0.99 euro su tutti gli store, non perdete l'occasione!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...