Recensione: Morte e distruzione di Patricia Logan

image

Titolo: Morte e distruzione
Autore: Patricia Logan
Serie: Morte e distruzione (#1)
Traduttore: Ilaria D’Alimonte
Casa editrice: self published
Genere: romance m/m, poliziesco, thriller
Formato: eBook
Pagine: 342
Prezzo: € 4,44
Data d’uscita: 12 settembre 2016

Trama

L’agente speciale dell’ATF Thayne Wolfe è costretto dai superiori a entrare nel programma di protezione testimoni, e dire che la cosa lo scoccia sarebbe un eufemismo. Il Procuratore ha bisogno della sua testimonianza contro uno dei trafficanti d’armi più famosi e spietati al mondo. Aspettandosi noia e un sacco di tv quotidiana, Thayne finisce invece con un ridicolo nuovo lavoro, uno stupido nuovo nome e con la guardia del corpo più irritante che abbia mai incontrato, Jarrett Evans, che ha ricevuto l’incarico di tenerlo in vita abbastanza a lungo perché Mills Lang e i suoi scagnozzi concludano le loro miserabili vite dietro le sbarre.
L’ex Marine Jarrett Evans è uno spirito libero, ha sempre fatto il lavoro sporco per lo Zio Sam ogni volta e ovunque ce ne fosse bisogno. Evans, uno dei migliori cecchini al mondo, è soddisfatto dell’uomo che è diventato; questo però non vuol dire che l’immagine dell’assassino a sangue freddo che ogni giorno si riflette allo specchio davanti a lui gli piaccia. Nel momento in cui incontra il bel Thayne Wolfe, le cose iniziano lentamente a cambiare e la redenzione sembra possibile anche per lui.
Mills Lang, trafficante d’armi tra i più spietati al mondo, è poco più di un serial killer fatto e finito. Mentre marcisce in prigione con nient’altro che un sacco di tempo a disposizione, è determinato a distruggere l’uomo che ha accolto nella sua cerchia e che l’ha tradito. Thayne Wolfe dovrà morire nel modo più doloroso possibile… insieme a tutte le persone che ama.

Recensore

Sunshine

Era da un po’ che non leggevo un libro della Logan e devo dire che sono rimasta piacevolmente colpita da questa nuova serie. Avevo già adocchiato il libro quando uscì in inglese e la cover mi aveva subito catturata. Sebbene la Logan in Italia sia conosciuta soprattutto per i suoi libri m/m BDSM, questo non lo è per niente e questo fatto mi ha intrigata fin dall’inizio, oltre al genere poliziesco che adoro leggere.
Il libro parte con un ritmo veloce, nel pieno dell’azione, con Thayne Wolfe sotto copertura tra gli uomini di un noto trafficante d’armi. Il libro cala poi d’intensità quando Wolfe e l’ex Marine Jarrett Evans, addetto alla sua sicurezza, si ritroveranno a nascondersi sotto falsa identità in attesa che inizi il processo contro il trafficante Lang.
Un sicario sulle loro tracce e la conseguente fuga renderanno di nuovo alto il ritmo del libro fino alla fine.
Entrambi i personaggi sono uomini Alpha, sempre pronti all’azione, seppur con alle spalle un addestramento diverso. È stato interessante vederli interagire tra di loro e scoprire anche le loro fragilità. Perché tutti ne hanno e loro non fanno eccezione ed è ciò che li rende umani agli occhi del lettore. Evans ha un passato misterioso di cui conosciamo ben poco in questo libro, se non piccoli sprazzi qua e là, ed è perciò un personaggio ancora con tanto da dare. Così come la relazione tra Thayne e Jarrett che è solamente all’inizio alla fine di questo primo volume. Il libro è ambientato soprattutto a Los Angeles (città che l’autrice conosce molto bene e si nota) e in California, rendendo la trama scorrevole e credibile. Ho trovato la scrittura della Logan più matura e ancora migliore dei libri precedenti che ho letto. Sono molto curiosa di vedere cosa ci riserverà il secondo libro della serie e non vedo l’ora che venga tradotto.

Voto

4 stelle

Editing

Sirena

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...