Recensione: Dopo Ben di Con Riley

image

 

Titolo: Dopo Ben
Autore: Con Riley
Traduttore: Rebecca Cornia
Casa editrice: Dreamspinner Press
Genere: romance m/m, contemporaneo
Formato: ebook
Pagine: 381
Prezzo: $ 6,99
Data di uscita:24 giugno 2014

Trama

Un anno dopo la morte improvvisa di Ben, suo compagno da quindici anni, Theo Anderson è ancora in lutto. L’ultima cosa che cerca è un nuovo amante. Ma, come Theo scoprirà ben presto, a volte la vita ha altri piani.

Theo prova una forte attrazione fisica per Peter, un uomo che ha incontrato in palestra, ma è Morgan, il suo nuovo amico online, che gli fornisce la sfida intellettuale che lo riporterà alla vita. Morgan è brillante, audace e irriverente, e Theo è pronto a fare il grande passo… fino a quando non scopre che Morgan potrebbe avere la metà dei suoi anni.

L’ultimo compagno di Theo aveva qualche anno in più di lui – abbastanza da creare tensioni nel rapporto tra Theo e la sua famiglia – e la possibilità che un altro rapporto sia stroncato troppo presto lascia Theo paralizzato dalla paura. Ha bisogno di trovare pace al ricordo di Ben, riconciliarsi con la sua famiglia e ritrovare gli amici trascurati se vuole ricominciare la vita con un nuovo amante. Ma Theo non è l’unico ad avere un passato.

La sfida più grande da affrontare, nella vita dopo Ben, potrebbe non essere la sua.

Recensore
Teddy

Il romanzo di Riley affronta un tema che spaventa tutti coloro che hanno amato o amano veramente qualcuno, la perdita della persona amata e il dolore lancinante e continuo dei giorni successivi.
La storia di Theo comincia qualche tempo dopo che Ben, l’uomo che ha amato e con cui ha condiviso la propria intera vita per 15 anni, muore di infarto mentre guida l’auto. L’autore ci fa rivivere la storia d’amore dei due e lo strazio seguente alla morte di Ben con tutta una serie di flashback in cui i due personaggi vengono delineati con tratti specifici e caratterizzanti che ti portano, pagina dopo pagina, a conoscerli e ad affezionarti a loro.
Ben, solare e schietto uomo italiano, amante del bello e delle passioni forti e Theo, timido riservato commercialista di Seattle.
Ma intorno ai due protagonisti ruotano anche tutta una serie di personaggi minori che riescono a ricavarsi uno spazio nel cuore del lettore per la loro presenza discreta ma determinante.
La storia di Theo si svolge pagina dopo pagina portando il lettore dalla disperazione più profonda alle risate più sonore senza soluzione di continuità.
Ho pianto più e più volte mettendomi nei panni di Theo e provando con lui la disperazione della perdita, la mancanza nei piccoli gesti quotidiani, il rimorso del “non detto” e del “non fatto”. Ad ogni pagina dentro me ho ringraziato di non essere nei suoi panni per poi voltarmi a guardare il mio compagno e ripropormi di non sprecare nemmeno un minuto della mia vita con lui.
Questo romanzo ci insegna che bisogna godersi le persone che si amano e non darle mai per scontate perché potresti averle accanto per sempre oppure il destino potrebbe portartele via prima di darti il tempo realizzare tutti i progetti che avete in testa o di dire tutte le parole che il tuo cuore ti suggerisce ma la tua testa blocca o rimanda.
Consigliato per chi ha trovato l’amore della sua vita e per chi non lo ha ancora trovato ma sa che prima o poi succederà.

“La sofferenza era così, Theo lo sapeva. Era troppo profonda da descrive è troppo ampia da attraversare a nuoto per un uomo da solo”

Voto
5 stelle

Editing
Prishilla

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...