Recensione: Amore incondizionato di Andrew Grey

image

Titolo: Amore incondizionato
Autore: Andrew Grey
Serie: Sette giorni (#2)
Traduttore: KillerQueen
Casa Editrice: Dreamspinner Press
Genere: romance m/m, contemporaneo
Formato: e-book
Pagine: 158
Prezzo: € 6,99
Data d’uscita: 3 maggio 2016

Trama

La vita di una persona può cambiare in un solo giorno? E in sette?

Donald Pottier e Jason Greene sono poco più che ragazzi quando si conoscono a Chincoteague Island, in Virginia. Dopo un giorno passato a pescare granchi, i due estranei diventano prima amici, poi qualcosa di più. Il tempo a loro disposizione è però limitato: alla fine dell’estate, Jay dovrà lasciare l’isola e Donald.

Il destino ha però in serbo per Don e Jay molto più di una notte carica di speranze. In dodici anni di amicizia, dolore, amore, perdite, malattie e sfortune, spiccano sette giorni. Sette giorni definiscono e formano le persone che sono e la loro relazione. Nei sette giorni di incontri e separazioni, incidenti e fortune inattese, rifiuti e accettazioni, delusioni e speranze, viene gettata la base su cui posa ogni storia romantica: l’amore incondizionato.

Recensore

Mony

I protagonisti del secondo volume dalla serie “Sette giorni” sono Donald Pottier e Jason Greene, la loro storia narra di un amore che riesce a sopravvivere al tempo, a ogni ostacolo e ogni difficoltà.

Quando mi è stato chiesto se avessi voluto fare questa recensione ho pensato: be’ perché non dare un’altra possibilità a Andrew Grey? E così ho fatto. L’idea alla base del libro mi è piaciuta molto: il primo amore incondizionato che in questo caso letteralmente durerà per la vita, nonostante gli ostacoli e le difficoltà. E fino al sorgere del primo ostacolo per Jay e Donny l’ho trovato meraviglioso, e pensavo di essere finalmente riuscita ad amare uno dei suoi libri.

Cit. “Neanche io l’ho mai capito,” disse Jason dopo un bel po’, e Don lo vide alzare lo sguardo.
Jason stava dicendo davvero ciò che pensava lui? Il cuore cominciò a battere all’impazzata e lui cominciò a sentirsi strano, come se fosse spaventato ed eccitato allo stesso tempo.
Incontrò gli occhi di Jason e vide la sua stessa paura riflessa in lui.”

Ma andando avanti con la lettura la mia sensazione è cambiata perché lo stile di scrittura di Grey appare frettoloso e poco coinvolgente emotivamente, tuttavia, un po’ per la trama che si lascia leggere, e un po’ per il fatto che dovessi farne una recensione, sono riuscita a finirlo seppur continuando a non amare la sua penna.
Io lo consiglio a tutti coloro che amano Grey e a chi gli si vuole approcciare.

Voto

3 stelle

Editing

Sirena

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...