Recensioni: Senza parole e The Gig – L’ingaggio di Kim Fielding

SpeechlessITLGGig[The]ITLG

Titoli: Senza parole e The Gig – L’ingaggio
Autore: Kim Fielding
Casa editrice: Dreamspinner Press
Traduttore: Diletta Williams (Senza parole) Dreamspinner Italian Translation Team (The Gig)
Genere: romance m/m
Formato: e-book
Pagine: 51 (Senza parole) e 23 (The Gig)
Prezzo: $3,99 (Senza parole) e gratuito (The Gig)
Data d’uscita: 9 febbraio 2016

Trama

Senza parole: Travis Miller ha un lavoro da operaio, un gatto di nome Elwood e una vita sentimentale patetica. L’unico raggio di luce nella sua esistenza è il bellissimo chitarrista davanti al quale passa, talvolta, quando torna a casa dopo il lavoro. Ma quando trova finalmente il coraggio di rivolgergli parola, Travis viene a sapere che quell’ex romanziere, Drew Clifton, soffre di afasia: riesce a capire tutto quello che Travis dice, ma non è capace di parlare o scrivere.
I due uomini soli danno vita a un’amicizia che presto sboccerà in una storia d’amore. Ma la comunicazione è soltanto una delle loro sfide: ci sono anche l’inesperienza di Travis con le relazioni e la sua situazione economica precaria. Se sono le parole a costruire un ponte tra due persone, cosa riuscirà a tenere insieme loro due?

The Gig – L’ingaggio: In seguito a un incidente, l’ex romanziere Drew Clifton comincia a soffrire di afasia: non è in grado di comunicare né verbalmente né per iscritto. Solo grazie alla sua forza di volontà è riuscito a costruirsi una vita tranquilla ma solitaria. Ora, però, si è innamorato di Travis Miller.
Anche Travis ha i suoi problemi: ha perso un occhio e il lavoro. È però determinato ad aiutare Drew a confrontarsi di nuovo con successo col mondo, e un ingaggio in una caffetteria della zona per suonare la chitarra sembra un inizio promettente.
Dylan Warner e Chris Nock sono tra il pubblico proprio quella sera, anche loro con qualche fastidioso problema. Forse da quell’incontro casuale nasceranno delle opportunità che beneficeranno tutti loro.

Recensore

Princesse Belle

“Senza parole” è una breve storia che narra l’incontro tra due uomini soli. Drew è un ex scrittore affetto da afasia causata da un grave incidente automobilistico. Travis, invece, è un operaio che a causa di un incidente con un tosaerba è cieco da un occhio. Entrambi sono alla ricerca di qualcuno da amare, con cui condividere la vita ma soprattutto qualcuno che li accetti per come sono. Travis guarda ogni giorno Drew mentre, seduto sugli scalini di casa sua, suona la chitarra. Finalmente, una sera, si fa coraggio e si ferma a parlare con lui. Anche se Drew non può “parlare” riescono a capirsi meglio di molte altre coppie. Il loro rapporto di amicizia diventa ogni giorno più stretto e presto si trasforma in amore. Purtroppo, però,Travis deve lasciare la città a causa del suo lavoro…
Mi è piaciuta molto la storia e la grazia con la quale viene narrata la vicenda. I due protagonisti sono l’uno la parte mancante dell’altro e si completano a vicenda. Possono sembrare due persone deboli a causa della menomazione fisica, in realtà, sono forti e battaglieri e hanno saputo difendersi dalla vita e difendere la loro stessa storia d’amore. Mi piace molto leggere storie dove i protagonisti non sono bellissimi né ricchissimi ma uomini con personalità tranquille che devono affrontare i problemi di ogni giorno.
L’unica cosa che posso dire di non aver gradito moltissimo è il finale. A mio avviso troppo affrettato ma grazie “All’ingaggio” (The Gig) possiamo leggere un piccolo evento che aiuterà entrambi a sentirsi meglio con loro stessi. Sono soltanto poche pagine ma è molto carino e completa il tutto, dandoci la possibilità di “vedere” cosa avviene dopo.
E’ una storia molto dolce.

Voto
4 stelle

Editing

Lady Kant.jpg

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...