Recensione: Terapia riabilitativa di Z.A. Maxfield

12038041_873881279348005_6758165410813551963_n

Titolo: Terapia riabilitativa
Titolo originale: Physical Therapy – pubblicato da Loose Id.
Serie: St. Nacho (#2)
Autore: Z. A. Maxfield
Traduttore: Chiara Fazzi
Pagine: 214
Collana: World / Rainbow
Genere: M/M
Formato: pdf, epub, mobi
Prezzo: € 4,99
Data d’uscita: 9 ottobre 2015

Trama

Quando Jordan Jensen si trasferisce a St.Nacho, ha un solo obiettivo in mente: ricominciare da capo. Vuole ristabilire i contatti con i suoi migliori amici, Cooper e Shawn, però non è certo di come lo accoglieranno. Ha le capacità per trovarsi un impiego, ma non sa se un potenziale datore di lavoro possa accettare il fatto che è stato in prigione per un omicidio commesso mentre era al volante sotto l’effetto dell’alcool. Si è lasciato alle spalle la parte peggiore della sua vita, ma sa che lo perseguiterà per sempre.
Una cosa sa per certo: chiedere di trovare l’amore è troppo, assolutamente.
Durante il primo giorno del suo nuovo lavoro, Jordan conosce Ken Ashton. Ken ha ogni ragione di odiarlo per via del suo passato, e soltanto una per cercarlo: la carriera nel baseball di Ken è stata mandata in frantumi da un incidente d’auto proprio causato dall’abuso di alcool. Ma, per qualche motivo che non sa spiegare, Ken ha bisogno del tocco di Jordan e trova curativi il suo calore e la sua forza.
E Jordan vuole dare a Ken tutto ciò di cui ha bisogno.
Senza capirlo completamente, Ken e Jordan sviluppano un legame potente, sia erotico che emotivo, ma Ken deve aiutare Jordan a trovare la fiducia necessaria per crederci.
Un aiuto inaspettato arriva dalle persone di Santo Ignacio – e dalla città stessa – un luogo dove la terapia riabilitativa può essere un percorso verso un amore che guarisce lo spirito, potente e passionale.

Recensore

Mony

Questo è il secondo volume della serie St. Nacho, che ha come protagonista Jordan Jensen, il migliore amico del protagonista del libro precedente.
Jordan arriva a St Nacho, un paese che riesce a dare serenità e felicità ai suoi abitanti ed è questo ciò di cui ha più bisogno Jensen, che trova lavoro presso la palestra della città come massaggiatore/aiutante. Durante il primo giorno di lavoro incontra Ken Ashton, un ragazzo che a seguito di un incidente d’auto, causato da un ubriaco, ha perso la sua migliore amica, e vede svanire tutti i suoi sogni di gloria. I due protagonisti sembrano davvero impossibili da accoppiare, infatti il massaggiatore quando era molto giovane ha causato la morte di un bambino perché ubriaco al volante, ma a volte il destino, L’AMORE, o Izzie, possono fare miracoli…

La storia d’amore fra Ken e Jordan mi ha coinvolto molto per la dolcezza e romanticismo, grazie al modo di scrivere dall’autore/autrice:

Cit. “Ho paura di mandare di nuovo tutto a puttane.”
“Ci sono io con te.” Trasse un sospiro vicino al mio orecchio che mi arruffò i capelli, e io mi spinsi in avanti contro di lui, verso la forza delle sue braccia e la lusinga di essere dominato da un uomo forte e uomo.
“Io sono qui con te.”

Il libro è pieno di frasi e scene bellissime, però alcuni comportamenti dei protagonisti mi hanno convinta poco, ad esempio il fatto che Ken accetti subito il passato di Jordie senza nessun momento di riflessione, viste anche le modalità del suo incidente; o che il massaggiatore in alcuni momenti sia fin troppo permissivo, anche nei confronti di Ashton (io invece lo avrei preso sberle). E poi chi è che provoca la situazione che porterà al definitivo ricongiungimento della coppia?

In definitiva è bello il rapporto di coppia, ma è tutto troppo semplice e facile; mi aspettavo qualcosa di più sofferto.

Voto
3 stelle

Editing

Lady Kant.jpg

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...