Recensione: Lo strano caso del barista scomparso di Agnes Moon

Lo strano caso 495x640

Titolo: Lo strano caso del barista scomparso
Autrice: Agnes Moon
Serie: I lupi di Stockton Town 2
Casa Editrice: self publishing
Genere: Fantasy m/m
Prezzo: € 2,99
Pagine: non ancora pervenute
Formato: ebook
Data d’uscita: 15 dicembre 2015

Trama

Taylor Matthew ama l’azione e l’avventura e ha una speciale propensione a cacciarsi nei guai. Proprio per questo, il suo nuovo noiosissimo lavoro presso la Carmaichel & Sons gli va piuttosto stretto. Per non parlare dell’arrogante direttore esecutivo Deryl Carmaichel, che lo tratta come un nullità… e gli provoca inaspettate sensazioni.
Un nuovo amico, un capo della sicurezza che non la conta giusta e una misteriosa scomparsa saranno l’inizio di una pericolosa avventura.
Da quel momento, il mondo che conosceva non sarà mai più lo stesso.

Deryl Carmaichel ha tutto dalla vita. Manager rampante, uomo di successo e scapolo ambito dalle più belle fanciulle dell’alta società. Peccato che la sua vita sia solo una recita…
Quando incontra lo scapestrato Taylor e lo riconosce come suo “compagno”, si rende conto che è arrivato il momento di fare delle scelte.

Ma il pericolo è in agguato e ormai potrebbe essere troppo tardi…

RecensoreSunshine

In questo secondo volume della serie “I lupi di Stockton Town” i protagonisti sono Taylor, il gemello di Ric (visto nel primo volume) e Deryl, fratello di Kirian (protagonista insieme a Ric nel precedente volume).
Taylor è uno spasso: impertinente, combina guai e con una lingua tagliente che la metà basterebbe!
Daryl, invece, è arrogante e sicuro di sé.
Una combinazione esplosiva!
Ben presto però ci renderemo conto che Taylor si comporta così per non soffrire. Il suo motto è: “Attacca, attacca e attacca” proprio per evitare di essere ferito per primo. Ha costruito un muro attorno a lui, chiudendo fuori tutti i sentimenti (eccezion fatta per quelli verso il suo gemello Ric), talmente alto e impenetrabile che per Deryl sarò un’impresa farvi breccia.
Ma anche Deryl non è chi sembra. Ha nascosto per tutta la vita di essere gay per accontentare il padre. È stato il figlio modello: ha compiuto gli studi che il padre voleva che facesse, lavora nell’azienda di famiglia, esce ufficialmente con le ragazze (mentre di nascosto si incontra clandestinamente con degli uomini per avventure passeggere).
Arriverà il momento in cui dovranno fare delle scelte se vorranno avere una possibilità, anche perché il legame che c’è tra Compagni non lascia molte alternative e, inesorabilmente, li attira sempre più l’uno verso l’altro. Le regole saranno: non nascondere più se stesso, per Deryl, e far crollare il muro eretto, per Taylor.
La scrittura è piacevole, la storia ti tiene incollata alle pagine e la scrittrice ha saputo migliorarsi (proprio come speravo) rispetto agli errori riscontrati nel primo libro. Si nota la crescita che c’è stata in lei e spero proprio che continui a migliorare.
Ora attendo il prossimo che, spero, parlerà di Ramirez e Noah perché questi due m’incuriosiscono parecchio e prevedo guai da parte dell’Alpha Blake per loro.

Voto
4 stelle

Editing
Lady Kant.jpg

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...