Recensione: Maschere veneziane di Kim Fielding

VenetianMasksITLG

Titolo: Maschere veneziane
Autore: Kim Fielding
Traduzione: Eledh Armata
Casa Editrice: Dreamspinner Press
Genere: romance m/m
Formato: ebook
Pagine: 237
Prezzo: $ 6.99
Data d’uscita: 27 ottobre 2015

Trama

Jeff Dawkins è stato lasciato dal suo partner con un mutuo che non può permettersi e un paio di biglietti non rimborsabili per una vacanza di un mese in Europa. Nonostante la sua riluttanza a viaggiare, Jeff decide di partire comunque. Dopotutto, ha già pagato. Mette in valigia un Kindle pieno di romanzi gay e arriva a Venezia trepidante. Lì incontra il bellissimo e affascinante Cleve Prieto, un americano che vive all’estero, che gli offre di fargli da guida turistica. Jeff ha molti sospetti – non è nato ieri e qualcosa gli dice che Cleve non gliela racconta giusta – ma tutto è meglio che girare per i canali da solo. Grazie a lui, Jeff s’innamora di Venezia e inizia a riconciliarsi con il passato. Per la prima volta, si ritrova anche a provare dei sentimenti per qualcun altro. Ma non può essere sicuro di chi sia quella persona, perché il passato di Cleve rimane un mistero avvolto dalle bugie.

Poi una figura oscura riemerge dal passato di Cleve e Jeff deve scegliere se lasciare che questi scappi da solo o unirsi a lui in una corsa disperata attraverso l’Europa centrale. Forse Jeff riuscirà finalmente a vedere dietro la maschera di Cleve, se sopravvivrà al viaggio.

Recensore

Princesse Belle

 

Maschere Veneziane è un romanzo di Kim Fielding.

Jeff Dawkins è un nerd solitario il cui mondo crolla quando il suo ex fidanzato lo lascia. Si ritrova con una casa da vendere e dei biglietti non rimborsabili per un viaggio di un mese in Europa. Non del tutto convinto, perché non ha mai viaggiato da solo, decide di partire, quindi carica il suo Kindle di romanzi d’amore M/M e sale su un volo per Venezia.

Mi sono piaciute molto le descrizioni sui caratteri dei personaggi anche se avrei preferito qualche approfondimento in più. Jeff è un uomo ordinario, normale, con una vita abbastanza monotona ed è stato semplice relazionarsi con lui. A Venezia, incontra un ragazzo bello e misterioso con un’infinità di tatuaggi ma dal passato particolare. Cleve ha avuto un’esperienza che lo ha danneggiato e ho apprezzato che l’autrice non gli abbia fatto cambiare comportamento come per magia appena conosce Jeff, ma il suo passato viene svelato lentamente durante la lettura del libro. Cleve si offre, dietro compenso, di fargli da guida. Mentre visitano la città, il loro rapporto si approfondisce e, Jeff comincia a riprendersi dal dolore che il suo ex ragazzo gli ha causato.

Ho apprezzato molto le descrizioni di Venezia e dei suoi angoli più belli, però credo che fossero troppo lunghe, così come le descrizioni del cibo e dei ristoranti. Ho notato anche una cosa che non mi convince del tutto: Jeff si rende subito conto che Cleve dice molte bugie e gli sta nascondendo delle cose importanti, però quando Cleve gli ruba la carta di credito, Jeff non la blocca. Mi chiedo, è verosimile?

A parte questo, devo dire che mi sarebbe piaciuto sapere cosa stesse succedendo nella testa di Cleve, anche se in questo modo, forse, sarebbe mancato l’effetto sorpresa di alcune situazioni.

Nel complesso la storia mi è piaciuta e lo consiglio a chi ama leggere di romanticismo, di viaggi e un pizzico di mistero.

Voto

3 stelle e mezzo

Editing

Sirena

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...