Speciale Ty e Zane: Armi e Bagagli di Abigail Roux e Madeleine Urban

71A358fipGL._SL1350_Titolo: Armi e bagagli
Serie: Armi e Bagagli (#1)
Autore: Abigail Roux e Madeleine Urban
Traduzione di: Cornelia Grey
Casa editrice: Dreamspinner Press
Genere: m/m
Pagine: 425
Formato: ebook mobi-epub-pdf
Prezzo: $ 6.99
Data d’uscita: 16 dicembre 2013

Trama

Una serie di omicidi affligge la città di New York. L’FBI e la polizia brancolano nel buio: si sospetta che il killer sia uno solo, ma gli indizi sono talmente scarsi e indecifrabili da non fornire alcuna pista. Quando a rimetterci le penne sono due agenti del Bureau, però, il caso diventa di importanza vitale per l’FBI.

L’agente speciale Ty Grady è reduce da un incarico sotto copertura finito molto male. È arrogante e litigioso, ma è anche il migliore in quello che fa. Quando però lo mettono in coppia con l’agente speciale Zane Garrett, è odio a prima vista. Garrett è l’agente modello: serio, sobrio e devoto − il che rende la loro collaborazione la classica accoppiata ‘sbirro buono-sbirro cattivo’, gli opposti complementari. Entrambi gli agenti capiscono, da subito, che la vera difficoltà del caso non sarà l’assenza di indizi, quanto il dover lavorare insieme.

Appena arrivati sul posto, però, l’assassino colpisce ancora − e questa volta il mirino è puntato su di loro. Costretti a fuggire e a nascondersi, e al tempo stesso decisi a scovare l’uomo che li ha presi di mira, Grady e Garrett devono trovare il modo di lavorare insieme − e alla svelta, se non vogliono diventare altre due tacche sul coltello dell’assassino.

Recensore

Sunshine

Non è la prima volta che leggo questo libro, ma vista l’uscita di settembre del quinto volume della serie, ho deciso di rileggerli dal primo e di recensirli, visto che ancora nei blog non c’erano.
Ritrovare i protagonisti, osservarli prendersi a cornate non appena insieme a lavorare in coppia nell’FBI è stato molto divertente.
11933435_773790266064846_59986287451249639_nTy e Zane hanno due personalità molto complesse, rese ancora più difficili da vari problemi di dipendenze, insieme a un passato per entrambi fatto di pesanti e poco sopportabili fardelli emotivi.
Tutti e due inizialmente non si piacciono: Ty pensa che Zane sia troppo “ingessato”, il tipico agente impomatato da scrivania, mentre Zane crede che l’abbiano mandato a fare da baby-sitter a un agente indisciplinato, maleducato e arrogante.
Nonostante questa antipatia si sentono attratti l’uno dall’altro e, malgrado gli sforzi fatti per ignorare quello che sentono, l’attrazione è più forte dei loro propositi.
In una sola settimana succede di tutto: l’indagine per la cattura del serial killer è difficile, non si riesce a tracciare un profilo, né a individuare un modus operandi, rischiano la vita più 12037975_773836236060249_6449023606456762390_nvolte e mai sanno di chi potersi fidare. La trama, forte di un insieme di buoni ingredienti, ti tiene incollato alle pagine: ritmo sostenuto, tanta azione, situazioni adrenaliniche che lasciano con il fiato sospeso, continui dialoghi fatti di “botta” e “risposta” tra i protagonisti e tutta una gamma di emozioni che ti portano sulle montagne russe.
Ty e Zane sono tra i protagonisti meglio caratterizzati che io abbia mai letto.
È come se fossero reali: li vedi, li senti, li percepisci.
Un inizio veramente esplosivo per questa serie.

Voto

5 stelle

Editing

Madame Bovary

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...