Speciale Ty e Zane: D’amore e d’accordo di Abigail Roux

ArmedDangerousITLGTitolo: D’amore e d’accordo
Serie: Armi e Bagagli (#5)
Autore: Abigail Roux
Traduzione di: Martina Nealli
Casa editrice: Dreamspinner Press
Genere: m/m
Pagine: 380
Formato: ebook mobi-epub-pdf
Prezzo: $ 6.99
Data d’uscita: 1 settembre 2015

Trama

Abbandonato a Baltimora dal suo imprevedibile partner, l’agente speciale Zane Garrett non trova di meglio che sfogare la rabbia su qualunque cosa incontri sul proprio cammino – finché non gli viene ordinato di recarsi a Chicago per assistere un collega durante un’operazione sotto copertura. L’ultima cosa che si aspetta è di trovarvi proprio il partner fuggitivo, l’agente speciale Ty Grady. La missione per cui sono stati inviati, ossia recuperare un informatore ed ex-agente della CIA di nome Julian Cross, si prospetta improvvisamente più difficile.

Ex-marine e uomo chiave del Bureau, Ty ha un debole per i tiri mancini – tratto su cui Zane può ampiamente testimoniare. Reduce da un passato tormentato, Zane viveva solo per il lavoro, ma finalmente sta iniziando a comprendere che i lutti di un tempo non devono necessariamente gettare ombra sul futuro. I due uomini sono compagni di squadra, amici, amanti, nonché la scelta perfetta per quel genere di lavoretti insoliti. Ora, con al seguito Cross e quell’ingenuo del suo ragazzo, Cameron Jacobs, dovranno affrontare gli ostacoli di un viaggio attraverso il paese – incluse imbarazzanti perquisizioni aeroportuali, tempeste di neve, prigionieri assai poco collaborativi, squadroni di killer della CIA, carenza estrema di sonno e caffeina… e loro stessi. Ty e Zane sono determinati a scortare Cross fino a Washington, ma cominciano a dubitare di poterne uscire vivi.

Recensore

Sunshine

ATTENZIONE SPOILER!

“L’amore non è una cosa gentile. Ho scoperto che se ne va in giro con una mazza e una frusta e se ne frega di quando o chi colpisce.” (Julian)

Giunti al quinto libro della serie, oltre ai nostri indiscussi e amati Ty e Zane, ritroveremo con gioia delle vecchie conoscenze.
Per chi avesse letto ‘‘La croce del guerriero’’ i nomi Julian e Cameron non risultano certo sconosciuti e, oltre a loro, sentiremo ancora parlare, quindi incontreremo Deuce e Nick, rispettivamente fratello e migliore amico di Ty.
Successivamente all’epilogo del quarto romanzo, inevitabilmente, tra i due protagonisti, avverrà un confronto.
Zane ribolle di rabbia per come si è comportato Ty, anche alla luce dei sentimenti che finalmente, gli aveva espresso nel capitolo precedente.

Cit. “Mi hai fatto morire di paura, Ty. Morire,” ribatté lui, a voce abbastanza alta che alcuni dei passanti si voltarono a guardarli. “Lo so,” rispose l’altro, ancora calmo. “Scusami se ti ho fatto morire di paura. Mi dispiace di essere scappato così senza dirti niente. Mi dispiace di averti abbandonato quando avevi bisogno di me. Se potessi tornare indietro, farei tutto diversamente. Ma non mi dispiace di essermene andato. Lo sappiamo tutti e due che ne avevo bisogno. E da qualche parte di te sai anche che dovevo farlo da solo.” “Non ti avrei mai fermato,” ribatté Zane, il tono più controllato. “Lo so.” “E allora perché diavolo non mi hai svegliato?” “Avevo paura… paura che se ti avessi guardato negli occhi non sarei riuscito a lasciarti. E dovevo andare, Zane, dovevo proprio.”

12046765_774932199283986_4812564175440679143_nMa Zane non riesce e non può rimanere arrabbiato con Ty a lungo perché quest’ultimo è troppo importante per lui, non solo, ma finalmente rinuncia a nascondersi dietro una imperturbabile maschera di facciata, lascia, le emozioni che prova per il compagno, libere di essere espresse.

Cit. “L’espressione negli occhi di Zane era una cosa che non aveva mai visto prima. Era intensa e accalorata, possessiva, colma di un’emozione che gli procurava di nuovo quel dolore al petto, lo stesso di quando aveva scrutato nel fuoco dei suoi occhi e aveva capito che per lui non ci sarebbe stato nessun altro al mondo.”

Tutto ciò porta Ty a esporsi ancora di più rispetto al passato. Se prima si tratteneva perché conscio che Zane non fosse ancora pronto, ora si lascia andare completamente.

Cit. “Era indescrivibile a parole, la sensazione di essere immobilizzato e preso in quel modo tanto intimo e potente. Il sesso con Zane era piacevole in qualunque forma, ma questo era diverso, era più di quanto lui avesse mai concesso.”

Concedere così tanto a Zane è estremamente difficoltoso per Ty e durante una conversazione tra Nick e Zane ne scoprirete il motivo.
Quest’ultimo si rende conto che, grazie alla presenza di Ty, ha finalmente chiuso un capitolo doloroso del suo passato, che trascinatosi dietro per sei anni, gli ha sempre impedito di guardare al futuro.

Cit. “Ti amo. Sarò sempre tuo, Zane, non importa dove sono io né dove sei tu. Te lo prometto,” disse, le parole più serie che Zane gli avesse mai sentito pronunciare. Si sentì di nuovo avvampare, stordito e decisamente sconvolto. Quella promessa… Non aveva mai immaginato di poter tornare a desiderare parole simili dalla bocca di un’altra persona. E invece le desiderava, disperatamente.

Cit. “Di solito pensare a Becky gli procurava sempre un qualche tipo di dolore. Ma qui, con Ty, il male era sparito. Quel capitolo della sua vita era finalmente chiuso.”

E poi c’è Julian.
Julian che deve essere scortato fino a Washington da Ty e Zane e che promette loro di comportarsi bene, alla sola condizione che ci sia anche Cameron.
Ma voi gli credete?
Tra Ty e Julian è guerra aperta: tentativi di fuga, battute e punzecchiature a non finire. Un vero spasso vederli interagire!
La realtà, però, è che sono più simili di quanto inizialmente credano.
Inoltre Julian, quando parla del suo amore per Cameron, se ne esce con delle frasi che ti sciolgono il cuore.

Cit. Passarono alcuni minuti prima che Zane chiedesse: “Come hai fatto a capire che lo amavi?” “Difficile dirlo,” rispose Julian, pensieroso. “Una serie di cose, probabilmente. La più grande, però, era il fatto che pensare a una vita senza di lu mi procurava un dolore tremendo.” Cameron stava sorridendo, ammirandolo come se fosse l’unica cosa al mondo. Julian rise. “Un sentimento così angoscioso può soltanto essere amore.”

E Cameron nella sua ingenuità è così adorabile.
Candido, dolce, semplice e onesto, vede Julian come nessuno riesce. Anche se ogni tanto mette in dubbio la propria moralità a causa della vita che conduce con lui.

Cit. “Il suo uomo non smetteva mai di sorprenderlo in quanto ad abilità criminali. Cameron alle volte aveva dubbi sulla propria fibra morale, considerato che una cosa del genere in un certo senso lo eccitava.”

Nonostante questo, preferisce una vita incerta e pericolosa al fianco del suo uomo, piuttosto che una vita senza di lui.
Interessanti anche le poche pagine su Deuce, il fratello di Ty.

12065637_10207284525898740_6767389316478073014_nScopriremo informazioni su di lui e sulla sua vita che faranno sorridere. Ma ancora più interessante è un pensiero che Ty, ricordandosi una domanda postagli dal fratello tempo addietro, formula.

Cit. “Una volta Deuce gli aveva chiesto quale aspetto del partner lo avesse attratto, all’inizio. Era un uomo a pezzi, un drogato perso nei fantasmi del proprio passato, che andava avanti senza uno scopo né speranze di un miglioramento. Chiunque dotato di un minimo di buon senso gli sarebbe girato al largo. Ma da quando lo aveva guardato negli occhi, dalla prima volta, Ty aveva visto oltre – aveva visto l’uomo che Zane poteva essere. Aveva scorto una fenice che aspettava di levarsi dalle ceneri, e la scorgeva ancora. Ogni volta che guardava Zane, vedeva qualcosa di straordinario.”

E, infine, arriviamo anche a Nick.
Nick, che abbiamo conosciuto nel libro precedente, è un personaggio che colpisce, tanto che la Roux ha creato una serie spin-off su di lui.
Nick è stato in guerra in Afghanistan con Ty, dove quest’ultimo era il suo sergente, e si conoscono fin da quando si sono arruolati nei Marines.
Come già detto prima, Nick e Zane avranno una conversazione faccia a faccia che permetterà a Zane di scoprire cosa tormenta Ty, di comprendere meglio le sfaccettature del suo carattere e certi suoi comportamenti.
Chiariranno anche un fatto avvenuto tra Nick e Ty nel quarto volume.
Durante questa conversazione Nick dirà una cosa a Zane che ho trovato molto significativa.

Cit. “Non mi ha mai guardato come guarda te,” gli disse Nick con voce dolce. “Anzi non ha mai guardato niente, come guarda te.”

Una frase del genere, pronunciata da chi conosce Ty da anni e anni, acquista maggior valore e amplifica ancor più la percezione dei sentimenti che prova lo stesso per Zane.
Sono arrivata al punto di non poter aggiungere altro che non abbia già detto su questa serie, in attesa che esca il sesto volume, vi posso solo dire: LEGGETE TY E ZANE!

Voto

5 stelle

Editing

Madame Bovary

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...