Recensione: Vorresti? di Jay Northcote

11214091_774761732636798_2372667444148139021_nTitolo: Vorresti?
Titolo originale: Top Me Maybe?
Autore: Jay Northcote
Traduzione: Francesca Giraudo
Casa editrice: Blanket Fort Press
Genere: Romance
Cover artist: T.M. Franklin
Formato: ebook
Serie: Segreti d’estate #1
Pagine: 30 pagine
Data d’uscita: 21 Luglio 2015
Prezzo: 0,99 cent

Trama

Duncan ha una fantasia segreta ma Tyler è l’uomo giusto per poterla soddisfare?
Tyler ha un nuovo ragazzo, Duncan, un poliziotto semplicemente magnifico. Alto, spalle larghe e maschio all’ennesima potenza, è l’emblema dell’uomo dominate, almeno in apparenza.
Quando iniziano a parlare delle loro fantasie sessuali, Duncan confessa un desiderio segreto che lascia Tyler del tutto sorpreso. Fortunatamente per il bel poliziotto, Tyler è più che felice di soddisfarlo ed è determinato a regalare a Duncan una notte da ricordare.

Recensore

Mony

Duncan, un poliziotto che sembra essere il classico “macho” che non deve chiedere mai, scoprirà che imparare a chiedere, fa bene alla salute. Infatti durante una conversazione nella quale il suo partner gli confessa le sue fantasie erotiche, decide di provare a essere se stesso e dire, per la prima volta, cosa anche lui desideri dal punto di vista sessuale, e Tyler non si sarebbe mai aspettato che la fantasia di Duncan fosse proprio quella…..
Questo brevissimo racconto sexy mi è piaciuto perché contiene il giusto mix di eros e dolcezza, requisito per nulla scontato in una storia erotica di poche pagine.

Cit.: “Duncan rise e tutta la tensione se ne andò dal suo volto. «Davvero? Mi vorresti anche così?»
«Ti voglio in ogni modo, » rispose onestamente Tyler. «In ogni caso, posso averti ed è bello perché sei tu, non per il modo in cui lo facciamo, anche se siamo stati dannatamente bravi»”

Mi è piaciuta soprattutto l’idea di base della storia, infatti terminata la lettura, mi sono immaginata che l’autrice, prima di scrivere questo racconto, abbia pensato: io voglio far capire alle persone che leggeranno la mia storia che non bisogna giudicare le persone solo per come appaiono esteriormente, e perché non farlo attraverso “una narrazione sexy”?.
Bello, bello e bello!

Voto
3 stelle

Editing

Madame Bovary

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...