Recensione in anteprima: Un ladro alla Vigilia di Natale di Sage Marlowe

81OeI-eRHgL._SL1500_

Titolo tradotto: Un ladro alla Vigilia di Natale.
Titolo originale: A Thief on Christmas Eve
Autore: Sage Marlowe
Serie: Romeo & Julian (#1)
Traduttore: Phoenix Skyler
Revisione: Anna S.
Publisher: Me and the Muse Publishing
Cover Design: Jess Buffett, 2014 / 2015
Pagine: 117
Prezzo: € 2,99
Formato: ebook – disponibile su Amazon, Allromance e Smashwords
Data d’uscita: 31 luglio 2015

Trama

Quando, finalmente, l’agente dell’FBI Julian Harris riesce a mettere all’angolo il ladro di opere d’arte e abile scassinatore Romeo, egli è intenzionato ad ammanettarlo prima, e metterlo dietro le sbarre, dopo. Invece, l’uomo si ritrova prima intrappolato in una casa isolata in montagna a causa di una bufera di neve, e dopo ammaliato dal fascino di Romeo. Una cosa tira l’altra e dopo una notte trascorsa insieme Julian si risveglia da solo, con l’orgoglio ferito e il cuore rubato.
Quasi un anno dopo, uno scherzo del destino li fa rincontrare e l’attrazione fisica che sentono l’uno per l’altro rinasce immediatamente, ma gli eventi prenderanno una piega tale che potrebbe portare alla morte di almeno uno di loro. Ritrovatosi in una situazione dove viene ricattato per eseguire un rischioso furto con scasso, Romeo deve scegliere tra la vita di Julian e la sua stessa sicurezza, mentre Julian non fa altro che porsi due domande: chi è veramente questo ladro inafferrabile e sexy? E dove giace la sua vera lealtà?

Recensore

Sunshine

Leggere Un ladro alla Vigilia di Natale è stata una piacevole sorpresa.
Il rapporto tra Romeo, il ladro di oggetti d’arte e Julian, l’agente speciale FBI, mi ha ricordato il rapporto che c’era nel Anime giapponese che guardavo da bambina tra Lupin e l’ispettore Zenigata… solo con l’aggiunta di seduzione e mistero.
Romeo è un ladro gentile, che non ama la violenza, che usa il suo fascino per arrivare al suo obiettivo, che non usa armi, insomma un ladro gentiluomo.
Julian è l’agente che cerca di catturarlo da anni ormai, arrivando ogni volta vicino a riuscirci ma non facendocela mai.
Complice una casa da derubare e una bufera di neve in montagna, i due si ritroveranno bloccati insieme tutta una notte e la passione scoppierà. Ma all’alba Romeo sarà già sparito lasciando Julian con mille dubbi e con Romeo in testa per mesi.
Da qui partirà la loro storia, fatta di inseguimenti e di incontri fugaci e inaspettati.
Quando Julian meno se lo aspetta Romeo ricompare e se, da una parte Julian non può fare a meno di sentirsi usato ogni volta che Romeo scappa facendo leva sull’attrazione che prova per Romeo, dall’altra non riesce a togliersi dalla testa una frase che Romeo ha detto e che gli sembra tanto sincera.

Cit. “… se ti avessi incontrato in circostanze diverse, avrei fatto di tutto per non lasciarti andare.”

Entrambi stanno giocando con il fuoco e hanno tantissimo da perdere: Julian la sua carriera nell’FBI e Romeo la sua libertà. Ma, quando entrambi si ritroveranno in pericolo, non potranno fare a meno di cercare di aiutare l’altro anche a discapito di se stessi. Ma allora quello che c’è tra loro è solo attrazione e passione o è diventato qualcosa di più? E come verranno fuori da questa situazione in cui Romeo non deve farsi catturare e Julian deve metterlo in prigione?

Tranne un paio di errori di editing, il libro scorre fluido e il lettore non può che rimanere intrigato dalla storia di Julian e Romeo e da questo loro “gioco” del gatto col topo.
Il colpo di scena finale apre una nuova strada al loro futuro, che spero di poter scoprire presto nel prossimo volume della serie.

Voto

3 stelle e mezzo

Editing

Sirena

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...