Recensione: Lasciati amare di Jeky Emme

51OIvP9rruL._BO2,204,203,200_PIsitb-sticker-v3-big,TopRight,0,-55_SX324_SY324_PIkin4,BottomRight,1,22_AA346_SH20_OU29_

Titolo: Lasciati amare
Autore: Jeky Emme
Editore: Self Publishing
Genere: Romance M/F
Pagine: 226
Formato: Mobi
Prezzo:  € 0,99 su Amazon
Data uscita: 16 gennaio 2015

11083842_696104187166788_7070588018064752165_n

Voi ci credete nel colpo di fulmine? Nell’amore a prima vista? Io no. Credo nelle botte in testa, di quelle date bene e che ti fanno perdere la memoria, ma nell’amore no. Non esiste e non piomba nella vita all’improvviso, non nella mia almeno. La mia vita è organizzata alla perfezione, so cosa devo fare tra cinque minuti e so dove mi troverò tra dieci anni. Ogni punto, ogni attimo è segnato e organizzato con una perfezione maniacale, nella mia vita non sono ben accetti gli imprevisti e le novità. Sono l’ansia fatta persona, ho un mondo di emozioni in contrasto tra loro e ho abbandonato una vita cucitami addosso come un vestito troppo stretto per fare l’unica pazzia di tutta la mia vita: ho lasciato il mio fidanzato la sera dei festeggiamenti per il nostro fidanzamento e ho realizzato il mio unico sogno, diventare una pasticcera. Tutto scontato, penserete, ma io sono Chloe il cui cervello e cuore sono divorziati e si rifiutano di comunicare tra loro. Volete essere voi i miei avvocati per farli riappacificare? Nessun volontario? Grazie, tutti molto gentili eh… Nella mia nuova vita, quindi, nulla è scontato e nemmeno i miei progetti. Ho imparato a mie spese che niente va come programmi e se in un ristorante incontri un paio di occhi verdi e un sorriso con le fossette allora forse l’infarto è davvero vicino. Avete presente il cuore che impazzisce, le voci intorno che sfumano, tutto diventa ovattato e le mani che sudano? Quelli sono i tipici sintomi da infarto giusto? Non potrebbe essere altro. Se aggiungiamo alla mia nuova vita la mia vecchia amica pazza, un incontro che non ho più scordato, il profumo della vaniglia, l’impronta di una piuma, un po’ di romanticismo e la mia vena ironica, allora forse i miei progetti vanno davvero in fumo… o forse no. Se vedete troppo fumo e le fiamme sono troppo alte, per favore, chiamateli voi i pompieri.

 Recensione:

10320561_693321777445029_8078448822605007019_n

I libri sono il cibo della mente e dopo un’attenta riflessione oggi ho deciso di parlarvi di “Lasciati amare” di Jeky Emme. Romanzo rosa al terzo posto nella classifica gratuita di Amazon. Insomma cosa induce i lettori a scaricarlo? Ho letto il libro in poche ore e nonostante gli innumerevoli cliché trattati è stata una lettura piacevole. In fondo ogni scrittore cerca di rigirare gli stereotipi rendendoli indimenticabili. In questo l’autrice ha strutturato benissimo il protagonista maschile del romanzo. La storia presentava tutti gli elementi per invogliare il lettore a saperne di più, ma leggendo ho riscontrato che il personaggio principale era un po’ deludente. Chloe è una ragazza che fa saltare “letteralmente” i nervi. Sempre così perfettina, calcolatrice e maniaca del controllo! Si è ribellata ai suoi ma nonostante ciò programma ogni istante della sua vita come una tabella di marcia. Qualsiasi donna dopo essersi sacrificata si sarebbe presa una pausa un po’ “selvaggia”. Il suo carattere altalenante e la continua lotta tra cervello e cuore mi hanno mandato in pappa il cervello. Ho dovuto faticare un bel po’ per immedesimarmi nei suoi panni. Una cosa però non mi è chiara: da cosa nasceva questo disturbo? Perché voleva avere tutto sotto controllo? Troppo banale come giustificazione “non amo gli imprevisti”, nessuno li ama, avrei motivato diversamente questo disturbo maniacale ossessivo. Lo stile fresco e sbarazzino dei suoi squarci di vita però mi hanno piacevolmente allietata, ripagando la mia attesa con lui, l’idolo di ogni donna: Brian. Bello, affascinate… Insomma un seduttore nato! Anche lui costretto in un fidanzamento forzato, con una madre che gli alita continuamente sul collo. Donna meschina e subdola capace di tentare qualsiasi strada pur di fermare suo figlio. Un personaggio grintoso e pieno di risorse, capace di rivoltare mezzo mondo per la donna che ama. Molto carina l’idea di usare lo stile del diario, in questo modo il lettore sembra insinuarsi nella testa dei protagonisti e vivere in prima persona i loro sentimenti. Devo dire che l’idea di dar spazio ai pensieri di entrambi i protagonisti sia il punto di forza del romanzo, almeno così è possibile confrontare due realtà completamente diverse.

Voto:

3 stelle

 Editor:

11081281_691738044270069_27299941738044169_n

Advertisements

One thought on “Recensione: Lasciati amare di Jeky Emme

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...